A2 F AND – Palermo spazza via Bologna, promozione a un passo

A2 F AND – Palermo spazza via Bologna, promozione a un passo

Netto successo per la formazione siciliana: 81-60 il punteggio finale.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Serie A1 a un passo. La miglior Palermo stagionale schianta una bruttissima Matteiplast al termine di quaranta minuti in cui la formazione di Coppa ha sempre comandato la partita. Un più ventuno che lascia ben poca interpretazione e che lancia la formazione siciliana molto vicina alla promozione. Merito su tutti di una Cupido straordinaria, autrice di 21 punti e 5 assist. In doppia cifra anche Costanza Verona (15), Miccio (10) e Russo (18). Alle ospiti non bastano i 18 punti di Tava.

Palermo: Cupido, Russo, Miccio, Verona, Vandenberg
Bologna: Nannucci, D’Alie, Tassinari, Tava, Meroni

PALERMO IN NETTO CONTROLLO CON UNA SUPER DIFESA – Portano il nome di D’Alie i primi punti della finale di andata. Palermo però reagisce immediatamente e spinta da Cupido e Vandenberg tocca subito il più sette sul 12-5 obbligando Giroldi al timeout. D’Alie sblocca le felsinee ma la trama non cambia e con le sorelle Verona e Manzotti, AndrosBasket vola sul 21-13 che sigilla la prima frazione. Tassinari apre il secondo quarto, ma è la formazione di casa a dettare i ritmi con Miccio e Costanza Verona a scrivere il massimo vantaggio sul 32-19. Marta Verona timbra il più sedici ma le ospiti limitano i danni e con una serie di liberi chiudono sotto sul 38-25 dopo venti minuti.

BOLOGNA GIOCA MALE, PALERMO CON UN PIEDI IN A1- Anche la terza frazione vede le siciliane dominare il gioco con Cupido, Costanza Verona e Miccio protagoniste nel 44-25. D’Alie e Storer provano a far reagire le compagne, ma una super Cupido e la solita straordinaria Miccio portano a venti il margine tra le due squadre, sul 51-31. Tava sale in cattedra con due triple e un 2+1, ma Palermo non sbaglia un colpo e il buzzer di Cupido archivia il terzo quarto sul 58-41. Il botta e risposta tra Rosier e Russo apre gli ultimi dieci minuti di gara. Una magata di Tassinari manda D’Alie a canestro, ma Russo e Cupido colpiscono a ripetizione per il più ventuno AndrosBasket. D’Alie prova l’ennesimo sussulto, ma Palermo è in controllo e con Russo prima e Cupido poi allunga sul 75-51. La Matteiplast prova a limitare i danni, ma la squadra di Coppa regge quanto accumulato e si impone con il punteggio finale di 81-60.

MVP BASKETINSIDE.COM: Cupido
Palermo – Bologna 81-60 (21-13, 38-25, 58-41, 81-60)

ANDROS PALERMO: Manzotti 2 (1/6, 0/1), Russo* 18 (5/8 da 2), Gioe’ NE, Novati 1 (0/0, 0/0), Verona 15 (2/6, 2/2), Cupido* 21 (6/8, 2/3), Cutrupi, Miccio* 10 (2/3, 2/8), Verona* 8 (4/7 da 2), Casiglia NE, Vandenberg* 6 (3/4 da 2), Calio’ NE
Allenatore: Coppa S.
Tiri da 2: 23/42 – Tiri da 3: 6/14 – Tiri Liberi: 17/28 – Rimbalzi: 50 17+33 (Manzotti 10) – Assist: 14 (Cupido 5) – Palle Recuperate: 4 (Manzotti 3) – Palle Perse: 14 (Vandenberg 5) – Cinque Falli: Verona

MATTEIPLAST BOLOGNA: D’Alie* 15 (1/9, 3/6), Cordisco, Tassinari* 11 (4/9, 0/2), Dall’Aglio, Storer 3 (1/2 da 2), Tava* 18 (2/6, 4/7), Meroni*, Grandini NE, Nannucci* 7 (1/2, 1/3), Rosier 6 (2/6, 0/1)
Allenatore: Giroldi G.
Tiri da 2: 11/37 – Tiri da 3: 8/19 – Tiri Liberi: 14/21 – Rimbalzi: 25 9+16 (D’Alie 7) – Assist: 12 (D’Alie 3) – Palle Recuperate: 7 (D’Alie 5) – Palle Perse: 11 (Tava 3) – Cinque Falli: Dall’Aglio
Arbitri: Tammaro N., Belprato S.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy