A2- Ferrara brutta e senza gioco, Stabia fa il colpaccio

A2- Ferrara brutta e senza gioco, Stabia fa il colpaccio

Commenta per primo!

Davvero un gennaio critico per le nostre ragazze che vengono sconfitte da Castellamare per 59-53 e di fatto dicono addio al primo posto. Quel che preoccupa comunque non è tanto la sconfitta, quanto il nostro evidente calo dopo la pausa natalizia. Sicuramente la sfortuna ci ha preso di mira, ma nelle ultime uscite abbiamo sempre rincorso e, questa volta, pagato dazio.

La cronaca. Nel freddissimo impianto di Castellamare di Stabila, la Pff Group scende in campo con l’usuale quintetto di ‘emergenza’ composto da Innocenti, Rosset, Miccio, Nori e Bona. Evidentemente entrambe le squadre soffrono la gelida temperatura sul parquet perché le mani sono tutt’altro che calde. Si segna poco ma le biancorosse sono davvero imprecise e al 7′ il tabellone mostra un eloquente 10-5 per le padrone di casa, con il quarto che si chiude sul 14-11 grazie a tre canestri consecutivi di Nori.

Il Coach inizia le rotazioni dalla panchina e inserisce Missanelli all’inizio del secondo periodo, ma sono due canestri consecutivi di Rossi a dare il primo vantaggio alla squadra, 14-15 al 12′, con la gara che rimane comunque equilibrata, 19-19 al 15′. Il reparto lunghe già senza Rulli è ovviamente in emergenza e le non buone condizioni di Bona rendono il quadro davvero critico: Stabia torna avanti (26-23 al 17′) ma soprattutto la fa da padrone sotto le plance e il 36-31 con cui si va alla pausa lunga è emblematico dei problemi difensivi delle bonfiglioline.

Nonostante gli avvertimenti della vigilia, la Pff Group concede difensivamente ancora una volta un quarto alle avversarie (22 punti subiti nei secondi dieci minuti) e con queste premesse le aspettative per la partita non sono delle migliori. Nemmeno l’intervallo sembra cambiare l’inerzia del match e scivoliamo a -8 al 23′, 41-33. Savelli prova a guidare la riscossa con la tripla del -4, 42-38 al 26′. Il sussulto d’orgoglio biancorosso sorprende Stabia che in un amen si fa riprendere, 42 pari al 28′, anche se la squadra di Belfiore chiude avanti 44-42 il periodo.

Purtroppo a rimonta completata dalle nostre, le campane trovano nuove risorse per allungare nuovamente, 51-45 al 35′ e si fa davvero dura quando, subiamo un ulteriore parziale di 5-2 che sembra chiudere la partita, 56-47 al 37′. Miccio e compagne ci provano fino alla fine ma questa volta le energie sono davvero finite e Stabia vince con merito.

STABIA 59 FERRARA 53

Castellamare di Stabia 59: Ortolani 3, De Rosa, D’Avolio 3, Carotenuto, Potolicchio 7, Gallo 19, Negri 14, Minervino 2, Brunelli 2, Vente 8; All. Belfiore

Pff Group Ferrara 53: Nori 15, Rossi 4, Cecconi ne, Innocenti, Rosset 10, Miccio 7, Savelli 7, Nako Moni, Missanelli, Bona 10; All. Stibiel

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy