A2- Ferrara crolla in casa, è 1-0 Magika nella serie

A2- Ferrara crolla in casa, è 1-0 Magika nella serie

Ferrara 69 Magika 72

Commenta per primo!

La Magika è riuscita a compiere il primo passo nel cammino di queste semifinali playoff di A2, sapendo che era fondamentale partire bene. Le maghette cambiano faccia nel corso del terzo periodo e spinte da un pubblico numeroso anche in trasferta tengono botta fino alla fine, vincendo gara 1 per 72 a 69. E’ solo la prima tuttavia. Mercoledì gara 2 sarà a Castel San Pietro.

LA PARTITA

Pff Bonfiglioli Ferrara – Magika Castel San Pietro Terme 69-72 (parziali: 15-19, 19-9, 19-27, 16-17)

Ferrara: Nori ne, Rossi 3, Cecconi ne, Rulli 10, Innocenti 3, Rosset 15, Miccio 11, Savelli 2, Nako Moni 4, Missanelli, Bona 21. All. Stibiel.

Magika: Gianolla 13, Venturi, Michelini, Capucci 2, Melandri, Franceschelli 6, Brunetti 14, Pazzaglia 3, Santucci 12, Pieropan 6, Furlani ne, Suárez 16. All. Seletti.

Punto a punto l’avvio di gara, poi emerge la Magika sfruttando i tanti viaggi in lunetta del primo quarto. Nel secondo periodo si ribalta la situazione e Ferrara prende il comando su una Magika in difficoltà. Nei primi minuti del terzo quarto le padroni di casa volano a +11, ma è proprio qui, nel momento più difficile, che la Magika trova la reazione vera. Le maghette recuperano e sorpassano a 3 minuti dalla fine del terzo periodo con una tripla di Ana Suárez; Ferrara risponde ma lo stesso fa la Magika con 5 punti di Gianolla finali, tripla compresa. Il quarto periodo è giocato alla pari. Castel San Pietro tiene il vantaggio ma in più occasioni la Bonfiglioli, mai doma, accorcia e impatta. Il contributo delle maghette è collettivo e cavalcano la reazione di squadra innescata nel quarto precedente con tante giocate, in attacco e in difesa, determinanti.
IL COMMENTO DI PAOLO SELETTI

“Era la nostra unica possibilità di aprire una serie che a livello di pronostico, per quello che abbiamo fatto noi e loro durante la stagione, ci vedeva evidentemente sfavoriti per la grande continuità che hanno avuto loro nel corso di questi mesi. Noi siamo arrivati in fiducia alle semifinali, in crescita. Abbiamo investito molto nel girone di ritorno per riuscire a fare questa cosa. Spero e credo che sia anche frutto di questa nostra progettualità e programmazione, e spero sia anche il frutto di tutte le difficoltà che abbiamo dovuto superare in questi mesi. Quando ieri ci siamo trovati per l’ennesima volta sotto di 11 non è stata una situazione nuova e visto che abbiamo sbagliato di più volte nel corso dell’anno la gestione di quel momento, le ragazze, un gruppo comunque estremamente giovane, stavolta hanno saputo maturare il modo corretto di reagire. Si sono compattate, hanno smesso di pensare agli errori delle compagne, si sono messe in discussione in prima persona e hanno giocato una partita estremamente concreta, dal punto di vista nervoso sicuramente importante.”

Uff.Stampa Pall. Magika

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy