A2- Ferrara domina la scena, Viterbo cede di schianto

A2- Ferrara domina la scena, Viterbo cede di schianto

Commenta per primo!

Davvero bella la prestazione delle nostre ragazze che colgono un’agevole vittoria contro Viterbo per 79-47 e consolidano la posizione di capo classifica al termine di una partita condotta dall’inizio alla fine e a tratti spettacolare, soprattutto nel primo parziale. Molto ispirata la formazione di Stibiel che gioca un match di personalità e leadership, galvanizzata evidentemente dall’esordio al PalaPalestre.

La cronaca. Sin dalla palla a due la Pff Group si mostra concentrata e motivata, schierata con l’ormai tradizionale quintetto composto da Innocenti, Rosset, Miccio, Rulli e Bona. Il primo quarto scorre tutto d’un fiato, proprio con Bona che sembra particolarmente ispirata e domina a rimbalzo. La lunga siciliana e Rosset danno il primo significativo vantaggio alle biancorosse, 22-13 al 7′, ma è l’antisportivo sanzionato a Flauret che permette a Saveli e Rulli di chiudere avanti il quarto 28-13.

Fortunatamente Miccio & C. non pensano nemmeno lontanamente ad alzare il piede dall’acceleratore e continuano imperterrite la propria marcia. Missanelli gioca una partita importante (a dispetto dei selezionatori nazionali che continuano a ignorarla…) ma è ben assistita da tutta la squadra, con l’ex di giornata Savelli sempre sugli scudi. Alla fine del primo tempo il tabellone segna un eloquente 55-27 e sono ben dieci i punti per la giovane guardia biancorossa, anche se la top scorer è Rosset che domina in ogni lato del campo.

Alla ripresa del gioco, come è logico e partita già segnata, si fatica a mantenere la stessa intensità e la gara si fa più equilibrata anche perché Stibiel ruota abbondantemente le proprie effettive. Le squadre si schierano a zona e, senza Miccio, la Pff Group mostra qualche difficoltà che costringe la panchina a una sospensione per registrare le cose. Davvero troppo però il divario tra i roster in campo e le estensi anche al 30′ sono avanti nettamente, 68-37.

Ultimi dieci minuti che a quel punto servono sol ad aggiustare i tabellini e a dare minuti alle biancorosse meno impiegate. Si mette in mostra anche D’Aloja che con una tripla chiude la gara sul 79-47 per la Pff Group su cui suona la sirena finale.

FERRARA 79 VITERBO 47

Pff Group 79: Nori 2, Rossi 2, D’Aloja 5, Cecconi, Rulli 4, Innocenti 4, Rosset 17, Miccio 7, Savelli 9, Nako Moni 2, Missanelli 14, Bona 11; All. Stibiel

Defensor Viterbo 47: Orchi 8, Filoni 2, Yordanova 13, Riccobono 5, Ciavarella 7, Romagnoli 1, Puggioni, Flauret 6, Cutrupi, Spirito 5; All. Scaramuccia

Tiri liberi: Ferrara 15/16, Viterbo 12/20

Parziali: 28-13, 27-14, 13-10, 11-10

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy