A2- Ferrara senza problemi supera Brindisi

A2- Ferrara senza problemi supera Brindisi

Commenta per primo!

La Guarnieri Tour Operator Brindisi regge per i primi due quarti al cospetto della capolista Ferrara. Terzo periodo da incubo nel quale la Bonfiglioli preme il piede sull’accelleratore ed indirizza definitivamente l’inerzia del match nelle proprie mani. Brindisi chiude una partita da 29% questa la percentuale al tiro delle nostre ragazze in tutte le voci statistiche.

Il primo canestro del match è di Valentina Siccardi con Ferrara che risponde subito e si porta sul 6-2, scambio di scortesie dalla lunga prima il capitano Siccardi e poi Liliana Miccio per Ferrara fissano il punteggio sul 9-5 interno. Coach Stibiel ha una panchina lunga ed affidabile dove pesca Giulia Rulli che apre un bel parziale per la Bonfiglioli 22-7 e massimo vantaggio.

Ma pesca il jolly dalla panchina anche coach Ermito di Francesca Tolardo e Giulia Niccoli le triple che chiudono il primo periodo sul 24-15 Ferrara. Ancora una bomba per le nostre intrepide con Luigia Boccadamo in avvio di secondo periodo (24-18) che suona come una sveglia per Ferrara che ricomincia a macinare gioco e canestri fino a toccare il più quattrodici (35-21) dopo un canestro di Macarena Rosset. Nel pitturato si fa sentire la presenza della spagnola Perez quattro punti ma Brindisi paga il terzo fallo di Siccardi. La serata di grazia dalla lunga per le biancazzurre continua con Tolardo e Miccoli (brindisi chiude con un buon 6/15 da tre il primo tempo) 42-32 Bonfiglioli alla pausa lunga.

Si ritorna in campo con Rosset per Ferrara e Boccadamo per Brindisi a muovere la retina del canestro. Ma per le nostre biancazzurre sarà un terzo periodo da dimenticare assolutamente, con la Bonfiglioli guidata da una Macarena Rosset ispirata a cominciare un allungo inesorabile ed impietoso che fa scappare via le padrone di casa 53-36 al giro di boa del periodo. Le percentuali di Brindisi crollano si segna con il contagocce e si chiude il parziale sul 66-37. L’ultimo periodo è un lungo e quasi interminabile garbage time dove Ferrara manda in campo tutta la panchina per difendere il cospicuo vantaggio e Brindisi cerca di limitare i danni di una partita scappata di mano nel terzo periodo. Si chiude 81-50 per Ferrara che si conferma capolista indiscussa.

Bonfiglioli Ferrara – Guarnieri Tour Operator Brindisi 81-50 (24-15; 42-32; 66-37)

Bonfiglioli Ferrara: Nori 3, Rossi 11, D’Aloja 3, Cecconi, Rulli 6, Innocenti 6, Rosset 13, Miccio 10, Savelli 11, Nako 2, Missanelli 6, Bona 8

Guarnieri Tour Operator Brindisi: Toscano, Falcone 3, Niccoli 3, Fersino 4, Boccadamo 9, Perez 8, Lauria 1, Miccoli 7, Siccardi 9, Tolardo 6

Fotogallery a cura di Roberta Banzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy