A2- Genova di scena a Milano: col Sanga il big match di giornata

A2- Genova di scena a Milano: col Sanga il big match di giornata

Commenta per primo!
“Sanga Milano: per esperienza, qualità e tecnica secondo me non c’è un quintetto migliore di quello del Sanga in questo girone. Sono un po’ contate per quanto riguarda i cambi e sarà da verificare la tenuta delle titolari, ma senza dubbio, se in palla, sanno giocare meglio di tutti… La  gestione del ritmo è forse la loro dote migliore, insieme alla tecnica individuale delle componenti del roster. Una play importante come Stabile e esterne da 20 punti nelle mani ne fanno una squadra temibile in attacco quanto in difesa”.
E’ il parere espresso, sul sito della sua società, da Filippo Bacchini, coach del Geas, uno degli allenatori più esperti nell’ambito del basket femminile, che aveva anche indicato la Virtus Cagliari come una delle formazioni in grado di lottare per la vittoria in questo girone.
La consistenza (notevole) della Virtus Cagliari è stata sperimentata nella prima giornata, con vittoria di misura dopo un supplementare, dall’Almo Nature NBA-Zena che nella sua prima trasferta affronterà (domenica, ore 18) proprio il Sanga Milano.
Anche coach Pansolin sembra condividere l’opinione del suo collega Bacchini: “Domenica giocheremo a Milano contro la finalista della scorsa edizione del campionato di A2. Durante l’estate sul Sanga erano circolate numerose voci di problemi e ridimensionamento ma la larga vittoria dell’esordio a Biassono dimostra che quando si ha a che fare con giocatrici esperte e di classe il campo cancella tutte le problematiche e le distrazioni. Dovremo tener d’occhio le loro esterne, Stabile, Gottardi e Frantini, tre super per la categoria, dalle quali dipende una buona parte della loro produzione offensiva e non lasciarci condizionare dal fattore campo che al PalaGiordani ultimamente è una componente ambientale importante. Per quanto riguarda la nostra squadra, speriamo di continuare a recuperare Belfiore che sta ancora facendo lavoro differenziato e di proseguire nel processo di miglioramento visto a sprazzi nella prima partita vittoriosa contro Virtus Cagliari.”
Qualche mese fa, nella finale play-off contro S.Martino di Lupari, le giocatrici milanesi gettarono al vento, perdendo di misura il doppio confronto, la possibilità di promozione in Serie A1. Certo, il Sanga Milano poteva contare su Manuela Zanon, giocatrice di categoria superiore, il cui ruolo è però ora ricoperto dalla rumena Cismasiu, che con 8 punti e 10 rimbalzi ha ben esordito nell’incontro largamente vittorioso (86-32) contro Biassono, dimostrando di poter essere una valida alternativa ai 195 cm di Calastri (16 punti e 12 rimbalzi all’esordio).
Insomma, un altro bel banco di prova per saggiare consistenza ed ambizioni di un’Almo Nature NBA-Zena che ha già dimostrato di poter (e voler) recitare un ruolo da protagonista in questa sua prima avventura in Serie A2, con Sara De Scalzi già al vertice delle classifiche nazionali Fip (38 di valutazione alla prima giornata) e Martina Bestagno (29 punti) top scorer dell’intera Serie A2.
L’incontro con il Sanga Milano è la prima di tre trasferte consecutive per le genovesi, il cui calendario prevede il turno di riposo alla terza giornata e quindi le trasferte a Torino ed a Biassono.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy