A2-Intervista a Giulia Zecchin, la più giovane della SGT Calligaris

A2-Intervista a Giulia Zecchin, la più giovane della SGT Calligaris

Commenta per primo!

Zecchin, una famiglia di cestisti. Dopo il fratello Giacomo, cresciuto alla Snaidero Udine e la sorella Francesca, è il momento di Giulia, studentessa del Carducci.Classe 1997 è la più giovane giocatrice della SGT Calligaris.

Da capitana della nazionale Under16, a più piccola della squadra; come ti rapporti con compagne più vecchie?

Siamo un bellissimo gruppo molto unito dalle più piccole alle più grandi, portiamo rispetto alle vecchie dalle quali abbiamo tanto da imparare.

L’esperienza in nazionale (4° classificate agli europei) ti ha fatta crescere? ti senti più pronta ad affrontare questo campionato di A2?

L’esperienza con la nazionale mi ha fatto crescere molto, sia come giocatrice, che come persona. Devo sicuramente lavorare ogni giorno per migliorarmi e affrontare con serenità il campionato di A2.

Ti abbiamo vista in tribuna durante la prima di campionato, il tuo esordio sarà quindi nel derby contro Muggia, come ti senti?

Ho finito gli europei con una leggera fascite plantare, purtroppo questo fastidio non è ancora passato del tutto, ma speriamo che per il derby sarò tornata in forma. Per me sarà una partita da affrontare con grinta ed intensità.

Raccontaci un pò della tua esperienza come capitano della naziomale agli europei.

È stata una bellissima esperienza anche perchè ho partecipato a due eventi come capitano: il primo ai giochi olimpici giovanili ad Utrecht in Olanda e il secondo agli europei a Varna in Bulgaria. Questo ruolo che mi è stato affidato da coach Lucchesi mi ha molto gratificata.

Com’è Giulia fuori dal campo? scuola,amici,passioni…

Prima di tutto c’è la scuola dove mi devo impegnare ogni anno per passare liscia in modo da avere l’estate libera. Se si va bene a scuola si fa bene anche nel basket. Come già detto siamo un bellissimo gruppo e con le compagne di squadra ci frequentiamo anche nel tempo libero. Nei momenti di relax mi piace stare tranquilla ad ascoltare musica e giocare con Cleto, l’ultimo arrivato in famiglia, un cucciolo di Lagotto di 4 mesi che ho trovato come regalo tornata a casa dalla Bulgaria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy