A2-Intervista al presidente della V.Cagliari Riccardo Fava

A2-Intervista al presidente della V.Cagliari Riccardo Fava

Commenta per primo!

Presidente Riccardo Fava, alla fine ha avuto ragione lei. La scorsa estate, nel presentare la squadra, aveva pronosticato una salvezza tranquilla. E’ stato di parola…

“Sono stato bravo e fortunato. Bravo nell’aspettare con tanta pazienza questi risultati che, per una serie svariata di motivi tardavano ad arrivare; fortunato in quanto ho avuto un buon gruppo, sia come spogliatoio, che come staff tecnico, che non si è mai perso d’animo e non si è mai abbattuto”.

Ha avuto qualche timore durante la stagione?

“No,sono per carattere ottimista,e vedo sempre positivo. Ho sempre rincuorato e incoraggiato il coach e spronato la squadra, dando carica e fiducia a tutte quante,e pian piano i risultati sono arrivati”.

E ora la sua sfera di cristallo cosa vede per il prossimo campionato?

“Sono soltanto ottimista, non sono un mago, pero’ posso dire che prevedo una stagione se non uguale, forse anche migliore, in termini di tranquillita’, nella quale verrà dato, come sempre, il dovuto spazio alle nostre giovani promesse, poiché quello rimane l’obbiettivo prioritario di questa società”.

Via Nicolini, il nome nuovo per ora è quello di Sara Innocenti. Altre novità?

“Laura Nicolini è stata una presenza eccezionale all’interno di questa società. Una ragazza, che ha dato tanto in termini di professionalità e qualità, però voltiamo pagina, è finito un ciclo e ripartiamo da giovani promettenti che, mi auguro, non la faranno rimpiangere”.

Sono previste altre partenze?…

“Per il momento,tutta la rosa delle “senior” è in attesa di riconferme, vedremo nelle prossime settimane il da farsi”..

Nomi nuovi?.

“Allo stato attuale ho chiuso l’ingaggio di Sara Innocenti, giovane play proveniente da Marghera ,classe 92 ,di sicuro talento,e con una grande carica di dinamismo ed entusiasmo di voler incominciare questa avventura in Virtus. Nei giorni scorsi, ho concluso l’inserimento in organico Virtus di Alessandra Fidossi, giovane 25enne scuola Cus, guardia di indubbio valore tecnico, che dopo le precedenti esperienze in terra sassarese con il S.Orsola in A3, ha voluto avvicinarsi alla sua città natale e noi siamo stati ben contenti di darle questa opportunità, reclutandola. Assieme al tecnico Carla Tola, siamo alla ricerca di una buona “lunga”, sempre con un occhio al portafoglio. Siamo sulla buona strada per concludere con una ragazza che dia certezza e solidità  nell’area piccola”.


Una Virtus che in questi giorni festeggia i suoi primi 50 anni di grandi soddisfazioni…

“E’ un traguardo storico, che penso poche società abbiano celebrato e, con i tempi che lo sport odierno sta attraversando, ancora piu’ significativo che venga festeggiato nel migliore dei modi. Venerdì sera all’interno dei nostri impianti faremo una sorta di festa-amarcord, alla quale tutti coloro che hanno partecipato a questa “impresa” sportiva, lunga 50 anni, sono invitati per brindare tutti assieme ai futuri successi”.

A proposito di futuro, si parla insistentemente di  nuovi impianti alla Virtus. Cosa c’è di vero?

“Per scaramanzia ora non voglio promettere nulla. Posso solo dire che Cagliari e la Virtus si meritino un bell’impianto sportivo dedicato principalmente alla pallacanestro. Una struttura che in questa città manca. La S.S. Virtus Cagliari è in dirittura d’arrivo, come programmi e progettazione per questa struttura. Un PalaVirtus che apra le porte alla Virtus del futuro”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy