A2 – Itas Alperia Bolzano, prima gioia. Ponzano va k.o.

A2 – Itas Alperia Bolzano, prima gioia. Ponzano va k.o.

Itas Alperia Bolzano – Polyglass Ponzano 67 – 48

di La Redazione

ITAS ALPERIA BOLZANO – PONZANO BASKET 67-48
(21-12; 32-22; 50-38)
BOLZANO: Servillo 8, Mancabelli 14, Cela 9, Fall 4, Zambarda 9, Ruocco 9, Pobitzer 5, Bungaite 5, Villarini 4, Roubal, Gualtieri, Bernardoni. Allenatore: Sacchi R.
PONZANO: Ciferni 4, Vidor 2, Colombo 5, Zecchin 1, Zamuner ne, Schiavon 5, Coser 5, Gobbo 7, Pizzolato 4, Mario, Brotto 15, Zanatta. All. Sottana
Arbitri:
Note: Tiri da due: Bolzano 22/40, Ponzano 17/40; tiri da tre: Bolzano 7/25, Ponzano 3/14; tiri liberi: Bolzano 2/4, 5/11; Rimbalzi: Bolzano 38, Ponzano 36. Assist: Bolzano 11, Ponzano 9;

Non riesce l’impresa al Ponzano sul campo di Bolzano nella terza giornata del campionato di A2. Serata non eccellente da parte delle biancoverdi di coach Maurizio ancora orfane di Gloria Vian, il cui debutto è stato rinviato alla prossima settimana nel match interno contro Varese. Gara subito in salita per le trevigiane colpite dai canestri di Mancabelli che scavano subito il divario, approfittando delle difesa non ancora perfetta di Ponzano. È Brotto a caricarsi la squadra sulle spalle, ma il tentativo di rientro non trova successo e all’intervallo Bolzano tocca la doppia cifra di vantaggio. Nella ripresa la musica non cambia, Schiavon e compagne non riescono a cambiare marcia com’era successo a Milano, e Bolzano con le mani sulla partita non si lascia distrarre: la squadra di Sacchi mantiene sempre la distanza di sicurezza e nella fase finale della gara pizza il break decisivo che rende anche fin troppo amara la trasferta altoatesina delle trevigiane.

Ora per Ponzano c’è da resettare e dare il benvenuto a Gloria Vian, mettendo nel mirino il doppio impegno interno che potrebbe essere una grande occasione per mettere del fieno in cascina per la classifica.

 

Uff.Stampa Ponzano Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy