A2 – La Futura ospita Salerno per cercare di tornare alla vittoria

A2 – La Futura ospita Salerno per cercare di tornare alla vittoria

Brindisi- Torna a giocare, quasi dopo un mese, tra le mura amiche del Pala Pentassuglia la Futura Basket Brindisi, gli “scherzi” del calendario infatti hanno permesso in queste prime quattro giornate solo una partita interna alle biancazzurre. La vittoria alla prima con Napoli, poi due trasferte una vincente a Viterbo e la sconfitta di domenica scorsa ad Ariano Irpino intervallate dalla stop obbligato. Quattro punti in classifica e la voglia di ritornare subito alla vittoria già da questa sfida interna contro la Carpedil Ipervigile Salerno Basket ’92.

Guardando alla classifica e allo zero in classifica delle campane si potrebbe pensare ad una partita agevole per le brindisine, ma la conference fino ad oggi ha insegnato che non ci sono partite scontate. Formazione giovane che fa della velocità e del ritmo il suo marchio distintivo, allenata da coach Giancarlo Natale, alla sua prima esperienza da head coach, hanno nel play

Rae Lin D’Alie la punta di diamante, la giocatrice carismatica che viaggia a 15,7 punti di media ed un hight di 23 punti firmati contro Catania. Classe ’87 di 168 cm Nata a Waterford, ha iniziato la sua carriera a diciotto anni nella squadra universitaria di basket del Wisconsin Madison College. Dopo quattro stagioni è stata chiamata dal Taranto ed ha iniziato un’intensa esperienza nel campionato italiano.
Nona stagione in maglia Carpedil per la guardia Raffaela Potolicchio confermatissima insieme all’ala Linda Fereoli e all’ala/pivot Camilla Ardito, unico volto nuovo la guardia Ludovica Stamegna proveniente da Potenza. La palla a due alle ore 20:00 nel Pala Pentassuglia agli ordini dei signori Schena Cosimo di Bari e di D’Errico Lorenzo di Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy