A2- La posizione ufficiale di Marghera dopo il verdetto Fip

A2- La posizione ufficiale di Marghera dopo il verdetto Fip

Commenta per primo!

L’Associazione GIANTS BASKET MARGHERA, vista l’omologazione della F.I.P. della partita del Campionato Nazionale di Serie A2 Femminile FASSI ALBINO – RITTMEYER GIANTS MARGHERA di sabato 17 ottobre, che assegna la vittoria ad Albino per 64 a 62, si ritiene gravemente danneggiata, in quanto non sono stati presi in considerazione gli elementi presentati con formale ricorso, che in modo palese ed evidente, dimostravano che il risultato finale della partita era invece a nostro favore.

In particolare si evidenziavano gli errori materiali commessi dall’Ufficiale di Campo che assegnava al 5° minuto del 4^ periodo 4 punti realizzati da Marghera ad Albino. Un canestro da due punti realizzato dal n. 8 di Marghera Zussino assegnati al n. 8 di Albino Birulini, e due tiri liberi del n. 9 di Marghera Fabris assegnati al n. 9 di Albino Locatelli. Da sottolineare che il n. 8 di Albino Birulini non è mai scesa in campo nel corso della partita, come evidenzia il referto, le riprese televisive presenti nel canale ufficiale della Lega e trasmesse in diretta streaming e lo scout ufficiale della Lega di fine partita e consegnato alle squadre, a differenza di quello apparso in data odierna che assegna arbitrariamente un minuto di gioco alla Birulini per giustificare il suo canestro fantasma.

A fronte di questa decisione chiediamo un pronunciamento ufficiale della Federazione e della Lega, per far ripetere una partita che alla fine non ha vinto nessuno e che così rischia di far perdere tutti.

Su questa omologazione i Giants si riservano di presentare ricorso alla Corte Sportiva di Appello. A nostro avviso il superamento di questa situazione aveva tutti gli elementi per essere correttamente affrontato e superato con il primo grado di giudizio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy