A2- La solita Rosset e una super Innocenti: così Ferrara sbanca Viterbo

A2- La solita Rosset e una super Innocenti: così Ferrara sbanca Viterbo

La playmaker toscana disputa una grande gara e insieme a Rosset, è decisiva nel successo a Viterbo.

Commenta per primo!

Davvero importante la bella vittoria conquistata in trasferta a Viterbo per 78 a 52 dalle nostre ragazze, ovviamente per la classifica ma soprattutto per il recupero fisico di Rulli e “motivazionale” di Innocenti, quest’ultima grande protagonista nel palasport laziale.

La cronaca. Il coach decide di partire con l’ormai consuetudinario quintetto e questa volta l’avvio sembra più concentrato, con il parziale 0-5 firmato da Rossi e Nori. Viterbo non ci sta e con il duo Ciavarella-Yordanova ricuce immediatamente, 5-5 al 3′. La partita procede a scatti e il nuovo allungo delle biancorosse, 5-9, costringe la panchina di casa al minuto di sospensione. Si fischia poco al PalaMalè ma le estensi non si fanno intimidire e con Rosset e Nori sono brave a tentare la prima fuga, 7-15 al 7′. Stibiel inizia a ruotare le proprie giocatrici e anche Rulli e Innocenti mettono il proprio “mattoncino” per il 10-21 con cui si va alla prima pausa.

Alla ripresa del gioco non sembra cambiare l’inerzia del match: Yordanova prova a chiamare le compagne alla riscossa, ma Rosset e Bona non calano di concentrazione, 18-30 al 15′. Viterbo prova ad alzare l’intensità difensiva ma paga dazio con i falli e sono conseguentemente i liberi di Rossi e Rosset a rinsaldare il vantaggio della Pff Group, 22-36 al 17′. Sembra il preludio a una chiusura in bellezza del tempo, quando invece le troppe perse in attacco di Miccio & c. consentono alla squadra di Scaramuccia di limare il gap con il tempo che si chiude 32-41.

Al rientro dalla pausa lunga le ragazze di appaiono decise a dare il colpo del KO e le iniziative di Bona e Rosset ridanno un rassicurante margine alla Pff Group, 32-48 al 23′. In questa fase Viterbo ha percentuali troppo basse al tiro da fuori, con le sole Spirito e Yordanova su buoni livelli realizzativi e le bonfiglioline dominano sotto le plance, controllando il match con sicurezza. Stibiel prova l’accoppiata Rossi-Innocenti e viene subito ripagato da una tripla di quest’ultima. La difesa asfissiante delle padroni di casa infastidisce le estensi che perdono qualche palla di troppo ma Innocenti ha voglia di riscattarsi e un break quasi completamente a sua firma chiude il terzo parziale con la Pff Group sul +18, 49-67.

Lo strappo firmato dal play toscano spegne ogni velleità di Viterbo, che fatica davvero tanto di fronte all’aggressiva difensiva della Pff Group. Rulli riprende confidenza con il canestro e cosi Ferrara al 35′ è su un tranquillizzante 52-76 che consente a Stibiel di schierare la linea verde. La gara è segnata e la Pff Group può festeggiare la vittoria alla sirena finale.

Viterbo 52 Ferrara 78

Defensor Viterbo 52: Orchi, Filoni, Yordanova 15, Riccobono 9, Ciavarella 5, Romagnoli 8, Bassani, Flauret 2, Porcu, Cutrupi, Ndiaje, Spirito 13; All. Scaramuccia

Pff Group Ferrara 78: Nori 15, Rossi 6, D’Aloja, Cecconi, Rulli 8, Innocenti 15, Rosset 19, Miccio 3, Nako Moni, Missanelli 2, Bona 10; All. Stibiel

Tiri liberi: Viterbo 16/27, Ferrara 18/25

Uff.Stampa Pff Group Ferrara

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy