A2- La Spezia di forza, nulla da fare per Bologna

A2- La Spezia di forza, nulla da fare per Bologna

Commenta per primo!

Una partita decisamente a senso unico per La Spezia che manifesta una superiorità in ogni zona del campo. La Matteiplast prova a reggere contro la formazione spezzina ma ci riesce solo per il primo quarto che chiude sotto di 4 punti (16-20). L’esterna Granzotto è protagonista di una prova super con 25 punti, 8 palle recuperate e 6 rimbalzi difensivi. Una buona partita la fanno anche l’altra esterna Costa e la lunga lituana Reke (10 punti e 8 rimbalzi). Un esordio casalingo molto complicato per la Matteiplast che non riesce a reggere il confronto con una squadra di categoria e già collaudata che buca ogni tipo di difesa delle bolognesi, portandosi in vantaggio anche di oltre 20 punti e chiudendo il terzo quarto 56-36. C’è una buona reazione nel finale della Matteiplast che non si fa ulteriormente schiacciare ma recupera qualche punto finendo la gara 55 a 70. Da segnalare gli 8 falli subiti da Chiara Mini più 4 assist, Cadoni regge sufficientemente il confronto con la seconda doppia doppia nelle prime due gare (17 punti e 12 rimbalzi).

Bologna-La Spezia 55-70 (16-20  25-38  36-56)

Bologna Progresso Matteiplast Bologna- Mini 10, Nannucci 1, Dall’Aglio 2, Cadoni 17, Morsiani 10, Schwiembacher 2, Tassinari 6, Storer 7.

Cestistica Spezzina La Spezia- Alesiani 7, Reke 10, Costa 7, Granzotto 25, Linguaglossa 5, Caldaro 4, Reani 12.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy