A2- La Spezia si mantiene imbattuta, Brindisi battuta

A2- La Spezia si mantiene imbattuta, Brindisi battuta

Commenta per primo!

Brindisi – Una Guarnieri Tour Operator Brindisi di lotta gioca un’eccellente partita per due quarti e mezzo contro la capolista, rientra sul meno cinque nella prima parte del terzo periodo, prima di ricevere l’accelerata di una grande squadra come La Spezia che decide di chiudere il match e di controllarlo. L’impegno delle ragazze biancazzurre sottolineato anche dal lungo applauso al termine delle gara dai trecento presenti in tribuna.

Come spesso avviene in questo periodo di campionato la zona difensiva brindisina e la pressione quasi ossessiva mette in difficoltà anche l’attacco esperto delle liguri. La tripla di Valentina Siccardi fa mettere la testa avanti alle padrone di casa 5-3 con una Sara Lauria che conferma il suo ottimo momento di forma. Dopo le dovute registrazioni l’attacco spezino guidato da Valentina Costa e Lauma Reke cerca il primo allungo, approfittando delle difficoltà brindisine in cabina di regia 7-14 La Spezia in un periodo che si chiude con la tripla di Luigia Boccadamo per Brindisi e di Reke per La Spezia 10-21 esterno. Le difficoltà a portare avanti il pallone si ripetono anche in avvio della seconda frazione di gioco la tripla di Francesca Tolardo a cercare di limitare l’allungo ligure (15-25). Frazione che scivola via con La Spezia che chiude sul 23-38.

Parziale di 7-0 per le nostre intrepide che ritornano sul meno cinque a 7’13” dalla sirena del terzo periodo (33-38). Coach Corsolini toglie la giacca e chiama time out, la strigliata ha il suo effetto, in tre minuti Costa, Linguaglossa e la tripla di Granzotto riportano La Spezia sul +12 (33-45). Brindisi è testarda a tenere la zona difensiva che diventa una coperta troppo corta e subisce a ripetizione dalla lunga due triple di Reke ed una di Costa (sarà 10/20 da tre per le liguri) per chiudere il parziale sul 37-57. Nell’ultimo periodo pura accademia per La Spezia che manda in campo gran parte della panchina per controllare il gran vantaggio ereditato dalle frazioni precedenti. Brindisi limita il passivo e sulla sirena il tabellone recita 51-73 La Spezia.

Guarnieri Tour Operator Brindisi – Cestistica La Spezia 51-73 (10-21; 23-38; 37-57)

Guarnieri Tour Operator Brindisi: Toscano n.e. Falcone, Niccoli, Fersino 2, Boccadamo 12, Perez 2, Lauria 7, Saracino, Miccoli 4, Siccardi 17, Tolardo 7

Cestistica La Spezia: Aldrighetti 2, Alesiani 14, Reke 17, Costa 13, Granzotto 17, Linguaglossa 4, Tosi 2, Caldaro, Valente 3, Reani 1

Note: tiri da tre Br 4/15; Sp 10/20 – Rimb. Br 36; Sp 43 – Liberi Br 11/17; Spe 9/17 – tiri da due Br 14/45; Sp 17/39

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy