A2 – La Spezia torna al successo, vittoria sul campo della RR Retail

A2 – La Spezia torna al successo, vittoria sul campo della RR Retail

RR RETAIL SAN GIOVANNI VALDARNO 48-52 CA CARISPEZIA LA SPEZIA

di La Redazione

La Crédit Agricole Carispezia torna a vincere. Nella gara dell’undicesimo turno del girone sud di serie A2 le bianconere espugnano il PalaGalli di San Giovanni Valdarno per 48-52 con il brivido finale, facendosi rimontare 8 punti di vantaggio nell’ultimo periodo. Top scorer di giornata è Elisa Templari con i suoi 18 punti, ma degne di nota sono anche le prestazioni del capitano Linguaglossa e di Cadoni: insieme si combinano per ben 37 rimbalzi complessivi – 20 per Chiara e 17 per Betty, di cui rispettivamente 6 e 4 offensivi – sui 51 totali di squadra. La CA Carispezia sale così nuovamente al secondo posto a quota 16 punti, sfruttando anche il contemporaneo stop di Faenza a Pistoia.

LA PARTITA – Coach Corsolini sceglie il classico quintetto titolare per iniziare il match: Packovski, Templari, Linguaglossa, Cadoni e Sarni. Due tiri liberi di Templari sbloccano la partita del PalaGalli, mentre per l’RR Retail è Missanelli a segnare il primo canestro per San Giovanni, con una tripla. La gara si mantiene sui binari dell’equilibrio, con la CA Carispezia che prova a sgusciare sul 3-9 ma la formazione toscana ricuce prontamente lo svantaggio e si porta avanti nel punteggio, 12-9, con Di Costanzo. Corradino impatta, prima di andare al riposo sul 14 pari.

Nel secondo quarto le bianconere danno il primo strappo al match: un parziale di 9-0 dal 18-16 al 18-25 firmato dal trio Templari-Packovski-Cadoni, che regala il + 7 alle spezzine. L’RR Retail però non ci sta e riesce a riportarsi sulle spezzine, grazie ancora a Missanelli. Da entrambe le parti sono le difese ad avere la meglio, con percentuali al tiro piuttosto scarse per le due formazioni in campo. All’intervallo lungo la CA Carispezia è avanti di uno, 26-27.

La ripresa comincia nel migliore dei modi per le bianconere, rientrate in campo con l’atteggiamento corretto per chi vuole vincere una partita: parziale di 2-9 messo a segno da Sarni, Packovski e Linguaglossa e 28-36 nel punteggio. San Giovanni Valdarno prova a rosicchiare qualcosa, ma le spezzine rispondono sempre prontamente ai tentativi di rimonta delle toscane. La CA Carispezia ottiene anche il proprio massimo vantaggio, toccando il +12 sul 30-42 con Templari. All’ultima pausa le due squadre sono sul 32-44 per la compagine ospite.
Nell’ultimo periodo l’RR Retail rientra prepotentemente in partita, siglando un parziale di 16-5 che vale il -1 (48-49), sfruttando anche le polveri bagnate dell’attacco spezzino. Nel finale, però, le bianconere danno una registrata alla fase difensiva, di fatto non facendo più segnare San Giovanni Valdarno. Tre tiri liberi reazlizzati da Sarni, Packovski e Sarni su sei tentativi regalano il cuscinetto di sicurezza alla CA Carispezia, che può così festeggiare il ritorno alla vittoria prima di concentrarsi sul recupero esterno di mercoledì con San Salvatore Selargius.

RR RETAIL SAN GIOVANNI VALDARNO 48-52 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (14-14, 26-27, 32-44)

SAN GIOVANNI VALDARNO: Orsini 2, Rosset 11, Argirò, Valensin, Di Costanzo 11, Missanelli 12, Viticchi ne, Giordano 6, Dettori 6, Caneschi ne. ALL: Orlando.

LA SPEZIA: Maiocchi ne, Packovski 14, Corradino 3, Templari 18, Tosi, Bini ne, Linguaglossa 6, Cadoni 6, Mori ne, Sarni 5, Olajide. ALL: Corsolini.

Ufficio Stampa Crédit Agricole Carispezia Cestistica Spezzina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy