A2- Libertas Bologna, debutto ok. Vittoria sul campo della Civitanova Marche

A2- Libertas Bologna, debutto ok. Vittoria sul campo della Civitanova Marche

Commenta per primo!

INFA FE.BA. CIVITANOVA MARCHE – MECCANICA NOVA BOLOGNA 60-70

Meccanica Nova Bologna: Nori 14 (2/6, 6/8, 0/0), Landi 7 (2/2, 1/2, 1/1); Tassinari 12 (2/2, 5/6, 0/0), Crudo 17 (3/4, 7/12, 0/3), Tava 4 (2/2, 1/6, 0/1), Cabrini ne, De Pretto 12 (3/4, 3/3, 1/1), Santarelli 4 (2/2, 1/2, 0/1), Capelli (0/0, 0/0, 0/0), Angelini ne – All. Scanzani

Infa Fe.Ba. Civitanova Marche: Trobbiani G. (0/0, 0/0, 0/0), Perini 31 (12/14, 5/9, 3/8), Piscini (0/0, 0/0, 0/0), Trobbiani J. 2 (0/0, 1/3, 0/0), Veinberga 15 (2/2, 5/10, 1/8), Iannucci 4 (0/0, 2/5, 0/0), Serani ne, Passeri (0/0, 0/1, 0/2), Filippetti 8 (0/2, 4/10, 0/0), Vinciguerra ne – All. Dillier

Parziali: 16-18; 29-37; 41-49
Arbitri: Dionisi Alessio (AN) – Vita Marco (AN)
Spettatori: 200
Tiri da due: Libertas 24/39 (62%), Civitanova M. 17/38 (45%)
Tiri da tre: Libertas 2/7 (29%), Civitanova M. 4/18 (22%)
Tiri liberi: Libertas 16/22 (73%), Civitanova M. 14/18 (78%)
Rimbalzi: Libertas 33 (27+6), Civitanova M. 28 (18+10)
Recuperate/Perse: Libertas 20/17, Civitanova M. 19/20
Assist: Libertas 8, Civitanova M. 6
Valutazione: Libertas 85, Civitanova M. 43

Esordio vincente per la Meccanica Nova che inizia il suo campionato in Serie A2 on the road, sul campo di Civitanova dove coglie il primo successo ai danni delle Infa Fe.Ba.

Due punti importanti per muovere da subito la classifica e dare fiducia alla giovane truppa rossoblù. I quaranta minuti di gioco hanno visto la Meccanica Nova di coach Scanzani condurre per tutto l’arco della gara, rimanendo concentrata anche quando le padrone di casa della Fe.Ba si sono rifatte sotto arrivando anche a un solo possesso di distanza (50-53 in apertura di quarta frazione).

Coach Dillier può contare su una Veronica Perini formato extra lusso, autrice di una grande prestazione: 31pt con 6reb e 3 recuper per un ottimo 31 di valutazione complessiva.

Le ragazze di Scanzani avevano come obiettivo primario cercare di limitare la pericolosa straniera della Fe.Ba., Ieva Veinberga ala lettone, che ha chiuso a quota 15pt e 12r, ma sempre ottimamente sorvegliata da Sara Crudo costringendola a 1/8 dalla lunga distanza.

Per le rossoblù Crudo è top scorer con 17pt e 4r, ben supportata vicino canestro da Alice Nori (14pt e 6r). Doppia cifra anche per Tassinari e De Pretto entrambe a quota 12pt. Menzione di rilievo per l’ala veneta, reduce da mesi di lavoro per recuperare l’infortunio al ginocchio. Valeria risponde subito presente con 27 minuti sul parquet marchigiano e cifre subito di grande concretezza (3/4 tl, 3/3 2pt, 1/1 3pt). Buone cose anche da Arianna Landi, pur limitata da falli in avvio con 7pt e 5r in 18 minuti di utilizzo.

Ai box Cabrini per la scavigliata rimediata nell’allenamento del giovedi, niente di grave, ma per la guardia di Bordighera presenza nelle dieci solo per onor di firma.

Per le bolognesi un rotondo 62% dal campo nel tiro da 2pt per una prestazione lineare e sempre in controllo, per la prima vittoria stagionale meritata contro una squadra tutt’altro che arrendevole, capace di alcune fiammate importanti.

Sabato prossimo la terza giornata, questa volta sul nuovo campo di casa di San Pietro in Casale per affrontare la Ve.Sta Ancona, un avversario che salirà in Emilia con la voglia di riscattare l’avvio negativo (0v-2p). Un passo alla volta però, per ora un buon esordio, difficile chiedere di più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy