A2- Manzotti torna sugli scudi e Palermo infila la terza di fila. Empoli k.o

A2- Manzotti torna sugli scudi e Palermo infila la terza di fila. Empoli k.o

Commenta per primo!

Terza vittoria di fila per la Maddalena Vision Palermo, che al PalaMangano sconfigge la USE Rosa Empoli col punteggio di 67-59 mantenendo con personalità il comando della partita.

Tanto equilibrio nelle fasi iniziali del match, Empoli scappa sul 5-9 con un bel canestro in entrata di Pochobradska, ma la Maddalena Vision risponde con un 6-0 firmato da Ferretti e Bungaite per il sorpasso. Empoli è brava a prendere tanti rimbalzi offensivi, seconde chance che la portano al sorpasso con Calamai e Sesoldi, chiudendo il primo parziale 15-16.

Per due minuti del secondo parziale non si segna, sblocca il punteggio Casella per la formazione ospite. La Maddalena Vision ritrova smalto con la tripla del +2 di Riccardi (20-18): le palermitane trovano punti dalla lunetta con Ferretti e Costanza Verona per allungare sino al 26-18. La difesa della squadra di casa è strepitosa e trascina l’attacco, che sale di ritmo con una nuova tripla, in transizione, di Riccardi, imitata poco dopo da Manzotti. La guardia romana si ripete per il +15 mentre dall’altra parte Empoli litiga col canestro, specie dai liberi. Le ospiti ritrovano un po’ di fiato con un gioco da tre punti e una tripla di Calamai: ma la squadra di casa è ancora ampiamente avanti al match sul 39-30 a metà gara.

Dominano le difese al rientro dagli spogliatoi, come ad Ariano Irpino la Maddalena Vision accusa un momento di sbandamento nel terzo periodo faticando a muovere il tabellone ed Empoli arriva a -3 con un nuovo gioco da tre punti di Calamai e Pochobradska (44-41), Manzotti per tre volte respinge gli assalti toscane. Rosellini da tre mette il 48-46, risponde dalla lunga distanza Costanza Verona: una partita emozionante, che si prepara a un vibrante ultimo quarto sul 51-46.

La Maddalena Vision è più efficace nella fase iniziale di un ultimo periodo giocato ad alta intensità: Aleo passa, Marta Verona riceve e segna due volte di fila, per il 55-50. Un altro tiro dalla media di Aleo e uno spettacolare “lacrima” in corsa di Costanza Verona portano la squadra di casa sul +9 a 5? dalla fine. Il pubblico del PalaMangano, caldo e appassionato, si accende e sospinge la squadra con un tifo a dir poco colorito: Rosellini prova a zittirlo da tre, ma Aleo e Riccardi dall’altra parte non perdonano allontanando ancora le toscane che fino all’ultimo tentano l’assalto ai due punti. Ma la partita è ormai indirizzata,Palermo vince per la terza volta di fila, finisce 67-59.

Maddalena Vision Palermo-Use Rosa Empoli 67-59

Maddalena Vision Palermo –  C. Verona 11 (2/2, 3/7, 1/7), Ferretti 9 (5/6, 2/5, 0/1), Manzotti 15 (3/4, 3/8, 2/3), Riccardi 14 (3/41, 1/5, 3/4), Bungaite 6 (3/5); Aleo 8 (2/2, 3/4, 0/3), Ermito (0/3), M. Verona 4 (2/3), Tennenini, Ferrara ne, Cerasola ne, Giannalia ne. All. Torriero, Vice: Palazzolo.
(T2: 17/40, T3: 6/18, Rimbalzi: 47, Recuperi: 16, Perse: 18, Assist: 13, Valutazione: 87)

USE Empoli –  Rosellini 14 (4/4, 2/6, 2/9), Gimignani 2 (1/2), L. Fabbri 5 (2/4, 0/1, 1/5), Balestri (0/1), Pochobradska 8 (0/2, 4/6); Calamai 16 (2/2, 4/9, 2/4), Sesoldi 4 (2/5, 0/3), Casella 4 (2/3), F. Fabbri 6 (0/2, 2/6), Van Der Wardt (0/3). All. Cioni, Vice: Ferradini.
(T2: 15/38, T3: 7/29, Rimbalzi: 40, Recuperi: 16, Perse: 16, Assist: 7, Valutazione: 50)

Arbitri – Paolo Sordi di Casalmorano (CR) e Roberto Cordari di Cremona.
NOTE
Parziali: 15-16, 24-14 (39-30), 12-16 (51-46), 16-13 (67-59).
Falli: Maddalena Vision 16 – Empoli 18. Tiri liberi: Maddalena Vision 15/21 – Empoli 8/14.
Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi Ferretti/Manzotti 8, Recuperi Ferretti/Manzotti 2, AssistAleo 6, Valutazione Manzotti 20, OER Riccardi 1,27.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy