A2- Marghera in casa convince sempre di più, Castelnuovo Scrivia battuta

A2- Marghera in casa convince sempre di più, Castelnuovo Scrivia battuta

Commenta per primo!

L’ Eco Program gioca la miglior partita offensiva della stagione ma torna comunque sconfitta dalla trasferta di Marghera pagando a caro prezzo una serata decisamente negativa nella propria metà campo.  Senza Palacios e con Vitari non al meglio (tenuta precauzionalmente fuori dallo starting five) le castelnovesi patiscono in avvio la vivacità di Mattiuzzo (9 punti nel primo quarto) ma riescono a tenere botta grazie ad un paio di buone iniziative di una positiva Codispoti, ad una tripla di Vitari, appena entrata, ed ai viaggi in lunetta di Gabba. Il 18-16 del 10? fotografa fedelmente un match fino a quel momento equilibrato ma al rientro in campo si presentano solo le venete che piazzano un 7-0 che risulterà sanguinoso per il prosieguo della partita; il Bcc prova a rientrare con le triple di Algeri e Gabba ma la difesa continua a non mordere e cosi le locali possono continuare a mantenere il loro vantaggio intorno alla doppia cifra andando al riposo sul 36-25. Neppure l’intervallo spezza l’incantesimo perché al rientro in campo la situazione non muta;  i tentativi delle giocatrici di Balduzzi di provare a rientrare in partita vengono vanificati dalle frequenti amnesie difensive che costano canestri e liberi. Se nei primi due quarti i problemi arrivavano principalmente dalle esterne veneziane ora la sofferenza è soprattutto nel pitturato dove Fabris viene trovata spesso e volentieri dalle guardie di casa una volta battuta la prima linea delle giraffe; e quando la difesa riesxe a chiudersi sotto sono Nicolini, Biancat e Baldi a portare punti preziosi. Si entra nei 10? finali con Marghera a +13 (56-43) ma con il copione che non muta di una virgola;  l’Eco ci prova ma dietro concede davvero troppo ad una compagine che non ha certo bisogno di regali. Peccato perché in attacco le cose funzionano molto meglio del solito con le castelnovesi che riescono a costruire anche buoni tiri ed a segnare con discreta continuità;  le Giants però possono controllare con sufficiente tranquillità il margine accumulato senza mai concedere alle ospiti l’opportunità di potersi fare pericolose ed anzi negli ultimi minuti addirittura allungano ulteriormente fino al +18 della sirena.

Rittmeyer Giants Marghera – Eco Program Castelnuovo Scrivia 78-60 (18-16, 36-25, 56-43)

Giants: Nicolini 15, Chicchisiola 6, Mattiuzzo 15, Striulli 8, Zussino ne, Fabris 15, Cecili 5, Biancat 6, Trevisanato ne, Stangherlin, Baldi 6. All. Iurlaro, v.all. Ballarin

Eco Program: Bergante 7, Gabba 17, Porro 4, Algeri 5, Palacios ne, Codispoti 6, Vitari 11, Paglia 3, Marciano 3, D’Amico 4,  Scarrone.  All. Balduzzi, v. all. Martinelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy