A2- Milano ritrova il successo: espugnata Bolzano

A2- Milano ritrova il successo: espugnata Bolzano

Nessun problema per il Sanga Milano contro Bolzano.

Commenta per primo!

Bk Club BolzanoIl Ponte Casa D’Aste Milano 2865 (14-15, 16-36, 23-55)

ALPERIA ITAS BOLZANO: Ribeiro da Silva M. 2 , Di Blasi M. , Larcher S. , Cela X. 4 , Fall S. 8 , Broggio J. , Matic I. 7 , Lorenzi A. , Desaler A. , Pobitzer A. 2 , Venturini N. , Piermattei G. 5 , All. Travaglini Maurizio
IL PONTE CASA D’ASTE MILANO: Bottari F. 3 , Novati P. 4 , Pozzecco F. 3 , Rossini L. 2 , Guarneri S. 5 , Martelliano R. 5 , Canova S. 2 , Maffenini G. 20 , Giulietti V. 2 , Valli L. , Vente L. 13 , Galiano L. 6 , All. Pinotti Ugo Franz
ARBITRI:Stefano De Biase, Nicholas Pellicani,
NOTE:  Alperia Itas Bolzano tiri liberi 5/12 (41,7%), Il Ponte Casa D’Aste Milano tiri liberi 10/15 (66,7%)

Il Ponte Casa D’Aste si rimette in moto e dimentica il passo falso interno contro Geas tornando al successo in quel di Bolzano. Sabato scorso il team di coach Franz Pinotti ha conquistato due punti pesanti andando a vincere con autorità sul campo del’Alperia Itas con il punteggio di 28-65. Una vittoria larga e ottenuta in progressione anche se l’inizio è stato un po’ al rallentatore. Nel primo quarto infatti le tigrotte milanesi sono sembrate ancora un po’ contratte, lente  e pasticcione commettendo tanti errori che hanno permesso alle locali di rispondere colpo su colpo trsnate da Fall e Matic. Ne è nata quindi una partita che nei primi 10’ è sempre stata in equilibrio con il Sanga capace di chiudere avanti alla sirena ma solo di stretta misura per 14-15. Ben diversa invece la seconda frazione con capitan Giulia Maffenini e Liga Vente a suonare la carica a un Ponte Casa d’Aste più attento e concentrato soprattutto in difesa e rapido a ripartire in contropiede. Eloquente il parziale del secondo quarto: 2-21 che di fatto ha lanciato Milano sul + 20 già all’intervallo. Nella ripresa il team neroarancio ha continuato a giocare sui suoi binari consentendo ampie rotazioni a coach Pinotti che ha avuto risposte positive anche dalle giovani. In evidenza Laura Galiano e Stefania Guarneri sotto le plance e la ritrovata Federica Bottari in cabina di regia. Buoni segnali in vista del prossimo derby in programma sabato 12 novembre quando alle 21 al PalaIseo arriverà ospite il quotato Crema dell’ex Martina Picotti.

Uff.Stampa Sanga Milano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy