A2 – Orvieto mai in partita, Athena dilaga e trova punti pesanti

A2 – Orvieto mai in partita, Athena dilaga e trova punti pesanti

Cestistica Azzurra Orvieto – Athena Basket Roma 30 – 76

di La Redazione

Cestistica Azzurra Orvieto – Gruppo Stanchi Athena Roma 30 – 76 (7-23, 16-36, 23-55, 30-76)

CESTISTICA AZZURRA ORVIETO: Coffau* 1 (0/4, 0/5), Bambini* 4 (2/4, 0/1), Orsini 3 (0/2, 1/2), Corbani, Diouf, Cruccolo, Avenia 1 (0/1 da 2), Basili 3 (1/3, 0/1), Presta 9 (3/6, 1/3), Zovko* 4 (2/6, 0/1), Ceccanti* 1 (0/5 da 2), De Cassan* 4 (2/8, 0/2)
Allenatore: Sogli A.
Tiri da 2: 10/46 – Tiri da 3: 2/15 – Tiri Liberi: 4/12 – Rimbalzi: 41 7+34 (De Cassan 10) – Assist: 8 (Coffau 2) – Palle Recuperate: 8 (Bambini 2) – Palle Perse: 19 (De Cassan 4) – Cinque Falli: Ceccanti
GRUPPO STANCHI ATHENA ROMA: Volponi 2 (0/2 da 2), Raveggi* 4 (1/4 da 2), Piacentini 8 (2/9, 1/4), Grimaldi* 17 (6/9, 1/6), Russo* 3 (1/3 da 2), Gelfusa* 8 (3/5 da 2), Cirotti 11 (4/8, 1/1), Bernardini* 5 (1/3, 1/2), Borsetti, Antonelli, Verrecchia 11 (1/2 da 2), Perrotti 7 (2/2, 1/1)
Allenatore: Goccia F.
Tiri da 2: 21/49 – Tiri da 3: 5/17 – Tiri Liberi: 19/28 – Rimbalzi: 52 8+44 (Gelfusa 16) – Assist: 7 (Grimaldi 2) – Palle Recuperate: 12 (Volponi 2) – Palle Perse: 13 (Gelfusa 4)
Arbitri: Crudele N., Schena C.

Torna al successo il Gruppo Stanchi Athena e lo fa in modo più che convincente. Il punteggio del successo ottenuto ieri a Orvieto è più che eloquente: 76-30 in una partita che la formazione romana ha sempre tenuto sotto controllo dall’inizio alla fine. Chiuso il primo quarto avanti 23-7, la squadra diretta per la prima volta in panchina da Corrado Innocenti non si è mai rilassata e la prova più evidente sta nella continuità avuta in difesa: in nessun quarto di gioco il Gruppo Stanchi Athena ha concesso più di 9 punti alle avversarie: 7 nel primo quarto, 9 nel secondo, 7 nel terzo e nel quarto. Da segnalare i 16 rimbalzi di Gelfusa, dominatrice sotto i tabelloni, mentre la migliore realizzatrice è stata Grimaldi, con 17 punti. Nel finale c’è stato spazio anche per Antonelli e Perrotti, le due juniores che hanno tenuto bene il campo. Unica nota stonata la distorsione alla caviglia rimediata da Cirotti, le cui condizioni saranno valutate nelle prossime ore. Il successo consente alla formazione di Innocenti di raggiungere in classifica Elite a quota 14 e di continuare a lottare per prendere la miglior posizione possibile in vista dei playout.
“Sono soddisfatto – dice coach Corrado Innocenti – per l’intensità e la continuità che le ragazze hanno messo in campo. Siamo partiti bene e rimasti sempre in controllo, senza mai rallentare. Tutte le ragazze hanno dato il loro contributo alla vittoria, è stata una bella prova di squadra e anche le più giovani che hanno avuto spazio sono state molto brave. Dobbiamo continuare così”.
Si continua domenica prossima alle 16 al PalaDonati, contro un’altra formazione umbra. Stavolta sarà Umbertide. Ma mai come in questo momento, il Gruppo Stanchi Athena è una squadra che deve pensare soprattutto a se stessa.

Uff.Stampa Athena Basket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy