A2: Paddy Power, avanti tra infortuni e assenze

A2: Paddy Power, avanti tra infortuni e assenze

SESTO SAN GIOVANNI – Lavori in corso e preparazione che procede per il Paddy Power Geas, che sabato ha giocato la seconda amichevole in calendario, perdendo contro la forte compagine di Broni ma mostrando quei progressi invocati da coach Bacchini. Con Gambarini e Zandalasini in campo con soli tre allenamenti nelle gambe, con un nutrito gruppo di infortunate, dalle lungodegenti Kacerik, Barberis e Picco, a Galli e Arturi, vittime di piccoli acciacchi, le geassine hanno battagliato contro una squadra molto competitiva, perdendo tutti quarti disputati ma solo grazie a break delle avversarie messi a segno negli ultimi 2-3 minuti di ogni periodo.

Sul parquet però si sono visti progressi, soprattutto in difesa, mentre è parsa ancora
confusionaria una fase offensiva penalizzata dalle tante assenze per infortuni e sempre in attesa del nuovo centro, Agostina Burani, attualmente impegnata con la Nazionale Argentina nei FIBA Americas Championship.

”Contro Broni – commenta l’allenatore rossonero – abbiamo faticato all’inizio per poi riprenderci col passare dei minuti. Siamo andati molto meglio rispetto alla prima amichevole, anche se ovviamente ci manca ancora qualcosa. Senza le infortunate e con le giocatrici impegnate con le Nazionali quest’estate con pochissimi allenamenti nelle gambe abbiamo comunque battagliato contro una squadra davvero forte, una bella risposta al lavoro fatto in settimana durante gli allenamenti. Ora ci aspetta la sfida con Crema, in cui speriamo di proseguire nel percorso ”ad ostacoli” che è questa preparazione. Non ci saranno Gambarini e Zandalasini, che partono oggi per i mondiale 3vs3 in Indonesia e che saranno nuovamente a disposizione solo a partire dal 2 ottobre. Voglio vedere, nella prossima gara, progressi in difesa, fase del gioco su cui ci stiamo concentrando, e qualcosa di meglio anche in attacco, fase in cui contro Broni abbiamo sprecato davvero tanto, in contropiede e contro la difesa schierata. Per far fronte alle assenze giocheranno anche delle ’97, preziosissime anche nel lavoro settimanale in palestra”.

Dall’infermerie non arrivano ancora risposte definitive sui recuperi di Barberis, operata la ginocchio qualche settimana fa, Picco e Kacerik, con cui, vista la recidività dell’infortunio, si procederà con cautela per evitare di non averla a disposizione per un lungo periodo, come accaduto nello scorso campionato. Per Galli e Arturi invece niente di preoccupante, con le due giocatrici regolarmente impegnate a partire da ieri.

Il primo impegno contro Crema, altra importante formazione di A2, è previsto per domani, mercoledì, alle 19 al PalaNat di Sesto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy