A2- Palermo suona la sesta di fila, anche Stabia battuta

A2- Palermo suona la sesta di fila, anche Stabia battuta

Palermo continua la sua marcia, infilando la sesta vittoria consecutiva.

Commenta per primo!

La Maddalena Vision Palermo centra la sesta vittoria di fila, vincendo in volata 51-49 contro la CMO Stabia nel più rocambolesco dei finali.

Le palermitane si presentano allo scontro con le campane col dubbio Bungaite: la lituana, dopo una settimana di stop e terapie, stringe i denti e parte in quintetto contro le imponenti lunghe avversarie. L’inizio del match è quasi speculare alla partita d’andata: Palermo insiste col tiro da fuori non segnando (1/10 da tre nel primo quarto), Stabia invece è più precisa alternando soluzioni interne a tiro da fuori.7-18 il primo parziale e di nuovo partenza ad handicap per Verona e compagne.

Serve una scossa per la Maddalena Vision: Elettra Ferretti apre un parziale di 6-0 nel secondo periodo, completato dai canestri di Ermito e Costanza Verona. Per la play palermitana sono i primi punti di una gara da top scorer (14 punti) e che, con 11 rimbalzi catturati, vale la prima doppia doppia stagionale in A2. Nei secondi 10′ la squadra di coach Torriero torna a contatto, ma fallisce sempre l’aggancio e viene puntualmente punita da Brunelli, che mette a segno otto degli undici punti ospiti per chiudere la prima metà di gioco ancora sul 27-29.

La formazione di casa però nel frattempo ha ritrovato fiducia, il sorpasso matura ben presto con break di 7-0 firmato da una bomba di Manzotti e quattro punti di fila di Ermito. La Maddalena Vision sembra soprattutto aver ritrovato smalto in difesa, tornando aggressiva e sporcando ogni tiro: a fine gara saranno sette le stoppate palermitane, massimo stagionale. Negate le soluzioni interne, Stabia allora ci prova da fuori e fa bene: Gallo e Potolicchio da tre confezionano un contro-parziale di 2-9 che consente alla squadra di Belfiore di mantenere il vantaggio sul 42-43 il terzo periodo.

Aleo in arresto e tiro mette subito il sorpasso palermitano, poi inizia la sagra dell’errore: nell’ultimo periodo la Maddalena Vision fa 1/12 dal campo, Stabia non fa meglio facendo registrare un clamoroso 0/13. Si segna solo dai liberi: le campane arrivano presto al bonus (complici quattro falli fischiati a favore in poco più di un minuto di gioco), a 7′ dalla fine, ma non capitalizzano. Spezzano la parita negli ultimi 5′ quattro liberi di Riccardi (poi uscita per falli) e Costanza Verona, mandata in lunetta dopo uno spettacolare numero in palleggio, per il +4 alla squadra di casa. Stabia sbatte sempre contro una difesa strepitosa, ma Palermo tra palle perse ed errori fatica a gestire il vantaggio. A 13” dal termine rimessa per Stabia sul 49-47: la Maddalena Vision forza un’infrazione di cinque secondi, ma Costanza Verona dall’altra parte fa 1/2. Sull’attacco stabiese fallo di Ferretti su Gallo, 2/2 dai liberi a 5” dal termine. Per Palermo va dalla lunetta Aleo, che sbaglia il secondo tiro libero: ma la play si riscatta prontamente in difesa, dove sul rapido capovolgimento di fronte stoppa la disperata tripla della vittoria di Potolicchio.Festa in casa Maddalena Vision, suona la sirena e il tabellone dice 51-49, un risultato soffertissimo ma meritato per la maggior determinazione mostrata proprio quando la palla pesava di più.

Maddalena Vision Palermo-C.M.O. Stabia 51-49

Maddalena Vision Palermo –  C. Verona 14 (4/5, 5/13), Ferretti 10 (4/6, 3/8), Manzotti 8 (1/5, 2/7), Riccardi 7 (3/4, 2/4, 0/7), Bungaite (0/3); Aleo 3 (1/2, 1/2, 0/5), Ermito 8 (2/2, 3/5), M. Verona 1 (1/2, 0/2, 0/2), Ferrara (0/4, 0/1), Tennenini ne, Cerasola ne, Giannalia ne. All. Torriero.
(T2: 15/44, T3: 2/21, Rimbalzi: 47, Recuperi: 19, Perse: 22, Assist: 11, Valutazione: 52)

C.M.O. Stabia –  D’Avolio 3 (0/4, 1/2), Gallo 10 (4/4, 0/1, 2/7), Negri 1 (1/2, 0/3), Brunelli 12 (3/8, 2/7), Vente 7 (3/4, 2/7); Ortolani 1 (1/2, 0/1, 0/2), Carotenuto, Potolicchio 10 (3/6, 2/5, 1/6), Minervino 5 (1/2, 2/2), De Rosa ne. All. Belfiore, Vice: Mandato.
(T2: 9/32, T3: 6/24, Rimbalzi: 43, Recuperi: 13, Perse: 21, Assist: 9, Valutazione: 41)

Arbitri – Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e Salvatore Arbace di Ragusa.
NOTE
Parziali: 7-18, 20-11 (27-29), 15-14 (42-43), 9-6 (51-49).
Falli: Maddalena Vision 21 – Stabia 19. Tiri liberi: Maddalena Vision 15/25 – Stabia 13/20.
Uscite per falli: Riccardi (Maddalena Vision).
Top statistiche Maddalena Vision: Rimbalzi C. Verona 11, Recuperi Ferretti 3, Valutazione C. Verona 16, Falli subiti Ferretti 5, Stoppate Manzotti 3, OER C. Verona 0,64.

Uff.Stampa Maddalena Vision Palermo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy