A2 – Progresso Bologna, Civolani ribadisce: “Non faremo l’A1 se vinceremo il campionato”

A2 – Progresso Bologna, Civolani ribadisce: “Non faremo l’A1 se vinceremo il campionato”

Il presidente del Progresso ribadisce la sua posizione.

di Daniele Tagliabue, @Danyboy1991

Continua a essere paradossale e ai limiti del surreale la situazione in casa Bologna. La Matteiplast dopo aver battuto prima San Giovanni Valdarno con una clamorosa rimonta e dopo il doppio successo ottenuto contro Campobasso, è infatti attesa dalla finale contro Palermo che decreterà una delle formazioni promosse nel massimo campionato. A far scalpore sono però le dichiarazioni del patron Civolani, che dopo il caos che generò nello scorso Febbraio esonerando ma poi richiamando Giroldi su volere delle giocatrici, è tornato a ribadire la sua posizione questa mattina a Radio International: “Senza voler offendere o fare dei dispetti a qualcuno, ribadisco che se la squadra dovesse esser promossa in A1 la società rinuncerà in pochi anni per la seconda volta alla promozione consapevole che sarà penalizzata di conseguenza dalla federazione. Il mio commento in merito è solo uno: chi se ne frega“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy