A2- Punti d’oro per Castelnuovo, espugnata Bolzano

A2- Punti d’oro per Castelnuovo, espugnata Bolzano

Successo esterno per Castelnuovo Scrivia.

Commenta per primo!

Al gran ballo di carnevale organizzato dal B.C. Bolzano le giraffe si presentano senza il loro abito migliore ed anche la maschera è quella triste di Pierrot.  Gli infortuni di Porro, Bergante ed Algeri patiti proprio nei giorni appena precedenti questa importante gara , non fanno presagire nulla di buono.  Allo starting  five di coach Bassan che vede Giordano,  Zambarda,  Mora, Fall e Piotrkiewicz , Balduzzi risponde con Gabba,Bergante, Porro, D’Amico e Palacios. Dopo quattro secondi dalla palla a due un facile appoggio di Zambarda sembra materializzare  i timori della vigilia, ma le giraffe si liberano immediatamente della maschera triste per indossare quella povera ma agile e sfrontata di Arlecchino.  Palacios ( ottima prova la sua stasera) risponde immediatamente dalla lunga distanza per cancellare quello che risulterà  essere l’unico vantaggio interno della serata,  seguita da Gabba e Porro ed è  7-2 dopo un minuto di gioco. Piotrkiewicz colpisce da sotto ma Porro con una bomba e con due facili in contropiede firma il 12-4 al quarto minuto . Il time out Bolzanino sembra sortire i suoi effetti con Fall che accorcia le distanza ma Palacios ancora da tre ( concluderà con 3/4 dalla lunga l’argentina ) immediatamente seguita da Gabba firmano il 17-6. La difesa castelnovese, questa sera decisamente efficace sul perimetro,in particolare sulla temuta Zambarda, soffre solo sotto le plance i buoni movimenti della Piotrkiewicz che rimane però l’unico terminale offensivo delle altoatesine. D’Amico , in grande spolvero anche stasera su ambo i lati del campo,  si iscrive a referto realizzando quattro punti consecutivi che portano al più 12 (24-12) ed il quarto si chiude sul 28-18 frutto di due penetrazioni di Zambarda alternate da altrettante conclusioni di Palacios e di capitan Gabba. Non hanno ancora finito di stropicciarsi gli occhi per le percentuali eclatanti i tifosi piemontesi, che Gabba dai 6,75  fa capire a tutti che non si tratta di un fuoco di paglia. Anche nella propria meta’ campo ogni atleta di Balduzzi fa il proprio dovere appieno, e si sa che a una buona difesa corrispondono inevitabilmente buone ed equilibrate conclusioni .

Vitari ed Algeri, subentrate a Palacios e Bergante, si iscrivono al festival delle triple e all’intervallo lungo  il tabellone segna un confortante  48-28 esterno . La temuta, e spesso decisiva in negativo per le giraffe, terza frazione di gioco si apre all’insegna  dell’errore da ambo le parti: i primi due punti sono di Zambarda al 23′ e la momentanea anemia dell’attacco ospite viene fermata da una nuova tripla di Palacios che subito dopo ruba un buon pallone lanciando in contropiede Porro per il 55-31 che costringe ad nuovo timeout coach Bazzan. Al rientro in campo però la musica non cambia : la zona 3/2 viene sistematicamente punita con penetrazioni sul fondo e scarichi sulla Palacios appostata in lunetta che questa sera ottimizza ogni palla. Il massimo vantaggio ( 61-36 ) del 29′  suona già quasi una sentenza, anche perché le Bolzanine hanno veramente le polveri bagnate e la bomba di Clara D’Amico con cui si apre l’ultima frazione di gioco spegne ogni velleità delle ragazze di casa. Da qui in poi sarà praticamente solo accademia, nel più classico dei “garbage time”, e il 72-48 finale premia senza dubbio l’impegno delle ragazze ,che hanno reagito positivamente ad una settimana tribolata , ed il lavoro anche a livello psicologico di  Balduzzi e dello staff tecnico che ,oltre a preparare a dovere la gara, sono riusciti a infondere nelle loro ragazze la necessaria autostima dopo la beffa interna di sabato scorso ad opera del Vicenza. Tutte le ragazze scese sul parquet hanno reso al massimo , ma sugli scudi  Palacios, stasera all’altezza delle aspettative, D’Amico e Gabba ,con una nota di merito per Algeri, Porro e Bergante scese in campo in condizioni fisiche approssimative. “Una vittoria che ci voleva- dice coach Balduzzi – e ci risolleva il morale in un momento non felicissimo della stagione. Gli infortuni in serie  ci perseguitano,  ma non ci abbattono e la vittoria di questa sera ne è la riprova: ho la fortuna di avere a disposizione un gruppo compatto e disponibile e sono certo che ci toglieremo ancora molte soddisfazioni”.

B.C.B. Bolzano- Ecoprogram Castelnuovo 48-72 ( 18-28, 28-48, 40-61).

Bolzano : Di Blasi 2, Giordano 11, Larcher, Cela 4, Fall 2, Zambarda 11, Mora 4, Broggi 2,De Saler , Piotrkiewicz 12, Zelger, Pobitzer.  All: Bazzan .

Ecoprogram  BCC: Bergante,  Brussolo 4, Gabba 15, Porro 11, Algeri 3, Palacios 21, Codispoti,  Vitari 8, Paglia, Marciano,  D’Amico 10, Scarrone. All: Balduzzi, vice Martinelli e Pozzi

Uff.Stampa Ecoprogram Castelnuovo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy