A2 QF G1 – Cupido e Miccio stendono Udine, gara uno è di Ferrara

A2 QF G1 – Cupido e Miccio stendono Udine, gara uno è di Ferrara

La Bonfiglioli conquista la prima sfida.

di La Redazione

B.Ethic Ferrara – Delser Udine 56 – 47 (17-13, 31-25, 43-40)

B.ETHIC FERRARA: Cigic I. 4 , Cecconi J. NE , Bona S. 2 , Cupido R. 15 , Diene N. 5 , Miccio L. 15 , Santarelli F. 3 , Missanelli L. 2 , Viviani M. NE , Ramo’ E. 6 , Furlani V. 4 , All. Chimenti Jonata
DELSER UDINE: Bianco C. 8 , Ciotola M. , Beltrame A. , Mancabelli E. 4 , Sturma V. 2 , Mio A. NE , Vicenzotti D. 10 , Pontoni E. , Da Pozzo E. , Rainis C. 6 , Romano I. NE , Ofomata E. 17 , All. Medeot Valdi
ARBITRI:Daniele Sidoli, Laura Pallaoro,
NOTE: B.Ethic Ferrara tiri liberi 11/13 (84,6%), Delser Udine tiri liberi 12/17 (70,6%)

La B.ethic si aggiudica con merito gara 1 dei quarti di finale play off contro Udine per 56-47 al termine di una classica partita di post season, dura e avvincente.

La cronaca. Ferrara parte forzando troppo in attacco, mentre Udine è ‘chirurgica’ e con Vicenzotti e Ofomata prova a scappare, 0-7 al 4°. Cupido e Ramò guidano la reazione biancorossa e la B.ethic impatta (9-9) al 7°. La tripla di Miccio dà il primo vantaggio alle estensi che sembrano finalmente entrare completamente nel match e alla prima sirena sono avanti 17-13. Il gruppo di Medeot rientra in campo con ben altro piglio e torna a mettere sotto pressione Ferrara che sul 20-19 al 15°, dopo una palla persa in attacco costringe la panchina di casa al minuto di sospensione. Il match scorre sul filo dell’equilibrio e Udine rimane nel match con i tanti rimbalzi conquistati in attacco, 27-25 al 18°, anche se Bona e Diene permettono alle padrone di casa di allungare nuovamente alla pausa lunga, 31-25. Con un nuovo parziale la B.ethic prova la spallata decisiva, 39-27 al 22°, ma quando la gara sembra segnata Ferrara si blocca. La zona delle ospiti ferma l’attacco biancorosso e Udine piano piano rientra e al 30° il match è di nuovo in equilibrio, 43-40. L’ultimo periodo si gioca a quel punto sul filo dei nervi e il tecnico fischiato a Miccio non testimonia certo la serenità delle padrone di casa, 45-42 al 33°. Bravo Chimenti a capire il momento e chiamare il time out che rasserena le proprie giocatrici. Miccio è di nuovo decisiva insieme a Ramò, 50-42 al 37°, e Ferrara va a vincere e conquistare gara 1 per 56-47.

Uff.Stampa B.ethic Ferrara

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy