A2 QF RIT – Nessun problema per Moncalieri contro Castelnuovo: è passaggio del turno

A2 QF RIT – Nessun problema per Moncalieri contro Castelnuovo: è passaggio del turno

Akronos Moncalieri – Autosped Castelnuovo Scrivia 66 – 38

di La Redazione

Akronos Moncalieri – Autosped Castelnuovo Scrivia 66 – 38 (17-7, 31-15, 41-31, 66-38)

Avvio di partita che rispecchia gara 1 con le due squadre che nei primi 5’ riescono solo a produrre quattro punti a testa. A metà frazione Moncalieri prova a sbloccare la partita con la bomba di Grigoleit, che da il via al primo break della partita (12-4). Castelnuovo prova ad interrompere l’inerzia delle gialloblù con il canestro di Salvini, ma le Lunette rimangono in controllo e grazie al nuovo parziale di 5-0 firmato Trucco-Cordola a 60’’ dalla fine del primo quarto il tabellone recita 17-6. Nel finale la Autosped ritocca lo svantaggio dalla lunetta, con la prima decina che si chiude sul 17-7. Nel secondo periodo Castelnuovo prova ad accorciare con Martelliano, ma la risposta della Akronos è veemente: 9-0 di parziale (28-11) e ospiti che scivolano a -17 a 3’ dalla fine del primo tempo.  Sul finale di quarto i viaggi in lunetta delle due squadre fissano il punteggio dei primi 20’ sul 31-15.

Nella ripresa l’attacco di Castelnuovo si sblocca: due bombe di Martelliano permettono alle biancorosse di accorciare e di portarsi sul -12 (35-23) dopo 23’. La Akronos, però, non rimane di certo a guardare e grazie al parziale personale di 5-0 di Arianna Landi ristabilisce prontamente le distanze (40-23). Gli sforzi di Castelnuovo, però, vengono premiati e nella seconda parte della terza frazione, il parziale di 8-0 dell’Autosped abbatta la soglia della doppia cifra di svantaggio (40-31). Sul finale il libero di Trucco arrotonda il vantaggio di Moncalieri a 10 punti (41-31). Nell’ultima decina il PalaEinaudi è una bolgia: Castelnuovo prova una disperata rimonta, ma la Akronos non è disposta a cedere un millimetro e grazie a Cordola e Landi, tiene a distanza le avversarie (47-35 dopo 32’). Le ospiti provano a scardinare la difesa gialloblù colpendo da fuori con Canova, ma il nuovo assalto biancorosso è solo l’anticipo del nuovo break delle Lunette: Grigoleit, Katshitshi e Diotti confezionano il 13-0, che vale il +22 (60-38) a 2.45’ dalla fine, mettendo virtualmente la parola fine alla partita. Nel finale Moncalieri vola fino al +28 che chiude la partita (66-38).

La Akronos Moncalieri accede alle semifinali playoff, dove incontrerà Costa Masnaga, prima del girone Nord. Gara 1, mercoledì 8 maggio h. 18.00 al PalaEinaudi.
AKRONOS MONCALIERI: Cordola* 9 (4/11, 0/1), Diotti 7 (2/3, 1/1), Conte* 4 (1/4, 0/1), Landi* 7 (2/3, 1/3), Berrad 5 (2/3 da 2), Domizi 1 (0/5, 0/1), Trucco 12 (5/7, 0/1), Katshitshi* 6 (2/3 da 2), Giangrasso 2 (1/1 da 2), Bosco, Grigoleit* 13 (5/11, 1/2), Hernandez Pepe
Allenatore: Terzolo P.
Tiri da 2: 24/54 – Tiri da 3: 3/11 – Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 57 23+34 (Trucco 10) – Assist: 10 (Landi 2) – Palle Recuperate: 8 (Grigoleit 3) – Palle Perse: 22 (Grigoleit 5)
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Canova 9 (0/4, 1/6), Repetto, Corradini*, Martelliano* 12 (3/3, 2/4), Colli, Serpellini NE, Colli* 3 (1/8, 0/2), Bernetti, Quintiero, Salvini* 4 (1/5, 0/2), Stoiedin* 6 (2/7, 0/2), Pieropan 4 (2/6, 0/4)
Allenatore: Pozzi F.
Tiri da 2: 9/35 – Tiri da 3: 3/22 – Tiri Liberi: 11/17 – Rimbalzi: 28 10+18 (Salvini 9) – Assist: 3 (Corradini 1) – Palle Recuperate: 9 (Salvini 3) – Palle Perse: 14 (Canova 2) – Cinque Falli: Martelliano
Arbitri: Barbagallo L., Nonna D.

Ufficio stampa PMS Moncalieri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy