A2 – Riscatto Selargius, Elite sconfitta

A2 – Riscatto Selargius, Elite sconfitta

Una super Masic non basta alle ospiti. Vince Selargius.

di La Redazione

Si interrompe il digiuno del San Salvatore Selargius, che batte l’Integris Roma per 72-47 e torna a muovere la classifica dopo 6 sconfitte consecutive. Le giallonere hanno costruito la meritata vittoria soprattutto nel primo tempo, concluso in larghissimo vantaggio (41-18), mentre nel secondo hanno controllato senza patemi fino alla sirena finale. Quattro le giocatrici in doppia cifra per coach Staico: Brunetti, Arioli, Cicic e Manfrè.

LA GARA – In un inizio contrassegnato da numerose palle perse a regnare è soprattutto l’equilibrio, con Brunetti e l’ex Masic che trascinano offensivamente le loro squadre. Nella seconda metà del periodo la formazione di coach Staico dà una prima spallata al match grazie a un parziale di 8-0. Per l’Elite l’unica a trovare feeling con la partita è Masic, ma il San Salvatore trova comunque il modo di allungare fino al +13 alla prima sirena (22-9).

Il trend positivo delle giallonere prosegue nel secondo periodo, con la tripla di Cicic che vale il +18. Lussu e compagne sono particolarmente aggressive nella metà campo difensiva, sporcano quasi tutte le linee di passaggio e producono recuperi in serie. Roma, dal canto proprio, fatica a trovare la via del canestro. Pasquinelli prova a fermare l’emorragia schierando una zona 2-1-2 punita, però, puntualmente dalle selargine con una pioggia di triple. Al rientro negli spogliatoi la gara ha già preso un preciso indirizzo sul 41-18 per le padrone di casa.

L’Integris prova a ricucire in avvio di terzo quarto con un break di 6 punti, immediatamente interrotto da una fiammata offensiva di Arioli. Le giallonere non segnano con la stessa continuità dei primi 20 minuti, ma una buona tenuta difensiva permette di non rischiare nulla sui tentativi delle capitoline (56-36 al 30’).

Negli ultimi dieci minuti di gioco l’Elite tenta il tutto per tutto, mostrando un atteggiamento difensivo molto aggressivo. Il San Salvatore non fa una piega, e con due rubate e conseguente canestro in contropiede di Anna Lussu chiude definitivamente la contesa. Al 40’ il tabellone recita 72-47 per il San Salvatore, che dopo circa due mesi può nuovamente brindare alla vittoria.

San Salvatore Selargius-Integris Roma 72-47

San Salvatore: Cicic 11, Arioli 14, Brunetti 19, Manfrè 10, Lussu 8, Melis ne, Mura ne, Pinna 6, Gagliano 4, Stoichkova. Allenatore: Staico

Integris: Di Stazio 4, Masic 30, Magistri 2, Moretti 3, Grattarola 4, Buscaglione, Kolar 3, Chrysanthidou 1, Salvucci. Allenatore: Pasquinelli

Parziali: 22-9; 41-18; 56-36

Agenzia Directa Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy