A2- Salerno lotta ma non basta, il derby è di Stabia

A2- Salerno lotta ma non basta, il derby è di Stabia

Sfida punto a punto ma Salerno cede al C.M.O Stabia

Commenta per primo!

Va al C.M O Stabia il derby campano della terza giornata. Salerno Basket ’92 sconfitta tra gli applausi che non fanno, però, classifica: al Pala Silvestri finisce 48-50 per le stabiesi, non basta la prova coraggiosa delle padrone di casa che sono riuscite a tenere la gara in equilibrio fino all’ultimo secondo. Ma resta lo zero in graduatoria, mentre Castellammare sale a due. Le ragazze di coach Russo restano a secco di vittorie nonostante una straordinaria prestazione di Zolfanelli (15 punti, 3/5 da 2 e 2/6 da 3) e una pulita regia di Meschi. Paga la poca produttività offensiva dell’ultimo quarto: solo 7 punti a referto “e qualche piccola ingenuità data anche dal pizzico di inesperienza rispetto alle altre squadre. Ma l’avevamo messo in conto”, dice il tecnico salernitano.

L’avvio è tutta di marca stabiese, con il Salerno Basket che muove bene la palla ma non riesce a incidere. Poi entra in scena Zolfanelli: la classe ’98 avvicina le ragazze di Russo con una tripla a 53 secondi dalla fine del quarto che manda tutti al primo stop sul 14-15. Alla ripresa Ceccardi porta in vantaggio Salerno che arriva anche sul +4 (21-17). All’intervallo lungo è 26-25. Lo strappo iniziale del terzo periodo di Ceccardi (quattro punti consecutivi) e la tripla di Meschi portano Salerno sul 33-27, massimo vantaggio col + 6 che viene però vanificato dalla ‘paura di vincere’. Di contro, le ragazze di Massaro si rifanno sotto e chiudono il terzo quarto in vantaggio, 41-43. Negli ultimi dieci minuti Salerno prova a vincere, ma segna poco: a due secondi dalla fine l’ultimo possesso di Meschi, che tenta la tripla ma il ferro le dice no.

“Il rammarico c’è per tutti, soprattutto per le ragazze – ha detto coach Russo al termine del match- La prova di oggi non era scontata, perché contro una squadra molto più esperta di noi che ha cambiato difesa quasi a ogni possesso, non era affatto facile giocare. Partite del genere servono anche per questo. Ho visto buoni spunti per migliorare nella qualità ma intanto le ragazze vanno ringraziate per l’energia profusa. Abbiamo fatto un po’ di fatica nella gestione delle energie del finale punto a punto, ma sono molto ottimista per il futuro”.

TABELLINO   –   SALERNO BASKET-CMO STABIA 48-50 (14-15; 26-25; 41-43)

SALERNO: Esposito, Seskute 4, Caputo, De Mitri 3, Zolfanelli 15, Magro, Ceccardi 12, Assentato, Meschi 8, Galdi, Castronuovo, Kenny 6. All. Roberto Russo.

STABIA: Ortolani 13, Innocenti 5, Giuseppone, De Rosa, Potolicchio 12, Gallo 4, Di Costanzo, Minervino 4, Tagliafierro, Scala, O’Dwyer 12. All. Massimo Massaro.

Arbitri: Di Marco (S.Giovanni Teatino)-Grappasonno (Lanciano)

Uff.Stampa Salerno Basket

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy