A2- Selargius straripante, Virtus Cagliari spazzata via

A2- Selargius straripante, Virtus Cagliari spazzata via

Le giallonere travolgono le cugine della Virtus Cagliari in un match a senso unico: 74-41 il finale

Commenta per primo!

Inizia con il botto la stagione del San Salvatore Selargius, che liquida la Virtus Cagliari con un perentorio +33. Sui legni del PalaVienna è andato in scena un incontro pressoché a senso unico, con le giallonere che hanno condotto nel punteggio per tutti i 40 minuti, surclassando le rivali nel corso del secondo tempo.

In evidenza Cinzia Arioli, top scorer con 18 punti, ma è stato ottimo l’impatto di tutte le selargine scese in campo: da Russo, autrice di 16 punti e 6 rimbalzi, a Gagliano, brava sotto le plance ad arginare le torri virtussine. Fin dalle prime battute il San Salvatore ha mostrato un piglio più aggressivo, sfruttando in particolare l’esperienza e la classe di Arioli in regia. La Virtus ha provato a restare a contatto nel corso del primo parziale affidandosi alle sue lunghe (18-13), ma è ben presto scivolata sotto la doppia cifra di vantaggio (+11 Selargius al 15′). Da Silva, in collaborazione con Sarni, ha provato a ricucire lo strappo sfruttando anche i problemi di falli di Ljubenovic, e a metà partite le ragazze di Ferazzoli sono faticosamente riuscite ad affacciarsi sul -6 (35-29).

Il secondo tempo è stato unicamente di marca selargina: grazie a una difesa arrembante, che ha costretto la Virtus a soli 8 punti realizzati nel terzo quarto, il San Salvatore è riuscito a scavare il solco sul +16. Un margine di vantaggio lievitato ulteriormente nell’ultimo quarto, durante il quale coach Staico ha concesso la gioia dell’esordio in A2 a Denise Pinna, gioiellino del vivaio giallo nero. Il tabellone finale ha così recitato 74-41 per il San Salvatore: un successo netto e meritato, che consente di guardare con fiducia alla prima trasferta della stagione sul campo del Carugate.

San Salvatore Selargius-Surgical Virtus Cagliari 74-41

San Salvatore: Arioli 18, Brusa 6, Ljubenovic 6, De Pasquale 5, Lussu 6, Mura 3, Pinna, Palmas, Russo 16, Gagliano 6, Lai, Laccorte 8. Allenatore: Staico

Virtus: Da Silva 8, Ridolfi 6, Mura, Rossi 8, Templari 10, Vargiu ne, Mastio, Melis ne, Mancini, Pellegrini Bettoli, Garau ne, Sarni 9. Allenatore: Ferazzoli

Parziali: 18-13; 35-29; 53-37
Arbitri: Emmylou Mura di Cagliari – Marco Marzulli di Binasco (MI)

Agenzia Uffici Stampa Directa Sport

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy