A2- Stabia domina, la Magika al tappeto: è 1-1

A2- Stabia domina, la Magika al tappeto: è 1-1

Grande prova della formazione campana.

Commenta per primo!

La Magika torna da Castellammare di Stabia con una sconfitta, che riporta sulla terra le maghette. Si va così a gara 3 per il passaggio in semifinale e in questo sarà un fattore fondamentale il supporto del tifo del PalaFerrari, sabato 23 all’insolito orario delle 17:30.

LA PARTITA

C.M.O. Castellammare di Stabia – Magika Castel San Pietro Terme 75-56 (parziali: 19-14, 21-17, 19-13, 16-12)

C.M.O. Castellammare di Stabia: Ortolani 4, De Rosa ne, D’Avolio 4, Carotenuto ne, Potolicchio 20, Gallo 13, Negri 7, Minervino 2, Brunelli 11, Vente 14. All. Belfiore.

Magika: Gianolla 4, Michelini, Capucci 4, Melandri, Franceschelli 7, Brunetti 8, Pazzaglia 2, Santucci 15, Pieropan 3, Suárez 13. All. Seletti.

La Magika cede in ognuno dei quarti di gioco alle padrone di casa che con le spalle al muro giocano il tutto per tutto e dominano la sfida. Se c’è un certo equilibrio fino a metà gara poi la partita prende definitivamente la strada del successo di Stabia e quindi quella di gara 3.

IL COMMENTO DI PAOLO SELETTI

“Siamo stati surclassati, sul piano dell’energia, dell’attitudine e dell’atteggiamento da una squadra che giocava con le spalle al muro e che per questo motivo ha veramente tirato fuori tutto quello che aveva… e noi no, invece. Abbiamo fatto molta confusione e abbiamo giocato una partita molto nervosa. Abbiamo per fortuna un’altra occasione”

Uff.Stampa Magika Pallacanestro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy