A2- Tra Stabia e Viterbo è partita vera, la spuntano le campane

A2- Tra Stabia e Viterbo è partita vera, la spuntano le campane

Commenta per primo!

C.M.O. Stabia – Defensor Viterbo 70 – 64 (14-21, 37-32, 48-50)

C.M.O. STABIA: Ortolani M. 4 , Papetti F. NE , De Rosa R. NE , D’Avolio D. 10 , Carotenuto R. NE , Potolicchio R. 8 , Gallo M. 19 , Negri B. 8 , Minervino M. 13 , Brunelli G. 8 , Vente L. NE , All. Belfiore Fabrizio
DEFENSOR VITERBO: Filoni S. 2 , Yordanova R. 25 , Riccobono M. , Ciavarella G. 20 , Romagnoli A. 5 , Puggioni A. , Flauret C. 6 , Porcu J. NE , Viviani M. NE , Ndiaye A. , Spirito L. 6 , All. Scaramuccia Carlo
ARBITRI:Lucia Bernardo, Dora Natale,
NOTE: C.M.O. Stabia tiri liberi 8/11 (72,7%), Defensor Viterbo tiri liberi 14/19 (73,7%)

Belfiore deve fare i conti con un problema muscolare di Vente, varia lo strarting five con Negri e Minervino per il reparto lunghe e Brunelli, d’avolio e Gallo per le esterne. Nei primi minuti di gioco regna l’equilibrio, funziona bene l’asse Brunelli-Minervino che porta a referto i primi 7 punti per le padrone di case, sul fronte opposto Yordanova sfrutta un paio di disattenzioni delle difesa a zona stabiese e colpisce dall’arco(7-7 dopo 4?), la difesa stabiese non trova l’equilibrio giusto, nè approfitta Ciavarella che dall’1c1 mette in condizioni ottimali il micidiale tiro di Yordanova che regala il massimo vantaggio laziale 11-21 al nono, ridimensionato dalla prima tripla di Maria Gallo sul finire del primo quarto 14-21. Coach Belfiore annusa il pericolo, abbassa il quintetto inserendo la giovane Ortolani al posto di Minervino, con la sola Negri sotto le plance, la CMO ritrova l’equilibrio passando alla difesa a uomo, e ribalta subito il risultato mostrando un ottima capacità offensiva, Gallo, Potolicchio e Brunelli colpiscono dall’arco infiammando la partita 28-25 dopo 14?, d’avolio lavora molto bene in difesa e sporca molti palloni che regalano il primo massimo vantaggio stabiese che coincide con un tiro dall’arco di Brunelli, si va al riposo sul 37-32. Dagli spogliatoi la Defensor esce più concentrata Yordanova dall’arco e Ciavarella nell’1c1 riaccendono l’attacco viterbese che riporta le ospiti in vantaggio con un parziale di 2-10(39-42 al 25esimo), Negri non riesce a sfruttare i mismacht sotto le plance e le ospiti chiudono il terzo periodo in vantaggio di due lunghezze 48-50.In avvio dell’ultimo periodo Stabia riesce a fermare Yordanova con cambi difensivi sistematici, Ciavarella nè approfitta sfruttando al meglio lo spazio concesso, bucando la difesa in penetrazione, fino a quando Ortolani non si rende protagonista di un’ottima difesa che da la svolta per la vittoria, Gallo si prende le chiavi dell’attacco della squadra e infila un parziale personale di 6-0 con una tripla e un gioco da tre punti che porta il punteggio sul 64-61, negli ultimi minuti coach Scaramuccia prova ad allungare il pressing, ma Negri e Minervino sono ciniche e precise negli ultimi possessi che regalano la vittoria alla CMO con il punteggio definitivo di 70-64.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy