A2- Tripalo segna il canestro della vittoria, Ancona cede sul finale

A2- Tripalo segna il canestro della vittoria, Ancona cede sul finale

Viareggio 66 Ancona 65

Commenta per primo!

Pall. Femm. ViareggioBk Girls Ancona 6665 (11-24, 32-43, 50-54)

PALL. FEMM. VIAREGGIO: Bindelli E. 6 , Tamagnini S. NE , Sinagra A. , Bozic A. 10 , Iannucci F. 18 , Foglia V. NE , Bertucci J. , Tripalo L. 23 , Collodi C. 2 , Sinagra R. 7 , All. Orlando William
BK GIRLS ANCONA: Mataloni M. 24 , Mancini M. 9 , De Chellis F. 4 , Pieraccini A. , Dell’Olio S. NE , Sordi C. 20 , Ostojic K. 8 , Gramaccioni B. , Villa E. , Bolognini I. NE , Takrou A. NE , All. Caboni Giuseppe
ARBITRI:Marco Guarino, Giorgia Di Luzio,
NOTE:  Pall. Femm. Viareggio tiri liberi 23/29 (79,3%), Bk Girls Ancona tiri liberi 13/19 (68,4%)

Il Basket Girls tiene in mano gara-1 per oltre tre quarti di gara, sogna l’upset ma la resa dei conti è amara per le biancorosse. Viareggio corona la rimonta nei minuti finale trovando a 7″ dalla sirena finale il canestro decisivo che vale l’1-0 nella serie. Ma a parte l’epilogo della partita giocata in Toscana, il Basket Girls si dimostra vivo più che mai, una eccellente condizione fisica e psicologica che consente alle biancorosse di potersi giocare tutte le loro carte in gara-2 in programma giovedì 21 aprile alle ore 20.00 al PalaPrometeo Estra “L.Rossini”.

A Viareggio le Girls di Piccionne sono partite fortissimo, mai così forse in tutta la stagione. Mataloni e Sordi trascinano Ancona fino al +13 del 10′ (11-24) con la playmaker già in doppia cifra (11) e con percentuali perfette. Nel secondo quarto le ospiti allungano fino al massimo vantaggio di 19 punti tenendo percentuali al tiro da sogno. Al contrario Viareggio non si dimostra all’attezza della situazione palesando evidenti difficoltà. Prima dell’intervallo la squadra di casa rosicchia qualcosa andando negli spogliatoi sotto 32-43 dopo un primo tempo da monologo biancorosso. Nella ripresa arriva l’attesa rimonta delle viareggine. Iannucci Tripalo si innescano e portano la loro squadra a -4 all’ultima sirena (50-54). Il Basket Girls accusa il rientro delle avversarie e perde lo smalto di inizio partita, Viareggio impatta subito a inizio di ultimo periodo e poi mette il naso avanti. 62-58 con poco più di due minuti sul cromonetro. Ancona sfrutta un paio di errori della squadra di Balestri e riprende coraggio trovando addirittura il canestro del sorpasso (63-64) a 17″ dalla fine. Viareggio si affida a Tripalo che a 7″ secondi dalla fine riesce a trovare il jolly. Il Basket Girls accusa la botta e non è capace di organizzare l’ultimo tiro. Finisce 66-65 ma la serie è apertissima.

Luca Piccionne è ovviamente dispiaciuto per come sono andate le cose e guarda con ottimismo a gara-2

“Abbiamo fatto una partita magistrale – dice il coach biancorosso dopo la partita – specialmente nei primi due quarti, facendo canestro in attacco e limitando le loro giocatrici migliori. Poi come è anche normale che fosse, loro hanno reagito portandosi a ridosso e superandoci negli ultimi 5 minuti. Abbiamo avuto la forza mentale di rimanere attaccati, andando anche a +1 a 17 secondi dalla fine. Poi il canestro di Tripalo, che ha praticamente lanciato la palla da per terra, è stato davvero sanguinoso così come la palla persa banalmente nell’ultimo possesso a 7″ dalla fine. Chiaramente fa male perdere così, dobbiamo però salvare la nostra prestazione collettiva che si è dimostrata assolutamente all’altezza della situazione così come la nostra forza mentale nel finale così tirato. Dobbiamo fare però anche un mea culpa per i 18 rimbalzi offensivi che abbiamo concesso ad una squadra sostanzialmente senza lunghe di ruolo e per l’1/5 ai liberi negli ultimi 2′ e mezzo di partita. Già da giovedì abbiamo la possibilità di impattare la serie e giocando così abbiamo tutte le carte in regola per farlo cercando di tornare a giocare qui, su questo campo.”

Uff.Stampa Basket Girls Ancona

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy