A2 – Udine rimonta nel quarto periodo e stende Marghera col canestro di Mancabelli

A2 – Udine rimonta nel quarto periodo e stende Marghera col canestro di Mancabelli

Trascinata da Vicenzotti e il canestro decisivo di Mancabelli, Udine batte Marghera.

di La Redazione

DI GIACOMO FABBRO

Nell’undicesima giornata di ritorno del campionato di serie A2 femminile 2017/18, la Delser Basket School Udine vince contro Marghera con il punteggio di 55-53, dopo aver completato in modo unico una rimonta ed aver recuperato una partita che dopo due quarti sembrava già persa.

Vicenzotti, la migliore tra le friulane, chiude la gara con 14 punti e 7 rimbalzi, ma questa sera è stato il gruppo il fattore in più che ha fatto la differenza. Per quanto riguarda le avversarie menzione per Pieropan che segna 21 punti e Cecili che fornisce 6 assist.

Quintetto Udine: Rainis,Mancabelli, Blazevic, Vicenzotti, Da Pozzo
Quintetto Marghera: Cecili,Toffolo, Pieropan, LLorente, Pastrello

La partita comincia da subito a ritmi altissimi, con Marghera che prova a correre per mettere in difficoltà le friulane e grazie alla precisione delle sue tiratrici tocca il di 2-10.  Le ospiti sono decisamente più grintose e determinate e a metà partita raggiungono il massimo vantaggio sul +10. La Delser sembra incapace di reagire e, nonostante le indicazioni che arrivano dalla panchina, il primo quarto si chiude con un sul punteggio di 10-21.

All’inizio del secondo quarto è la Delser a farsi avanti con Rainis che segna un canestro in mezzo all’area porta la squadra sul -9. Marghera però si risveglia dal blackout in attacco e si rimette in corsa con due triple di fila raggiungendo i quindici punti di margine, sul punteggio di 12-27. Le friulane non si danno per vinte e con quattro punti di fila di Pontoni accorciano le distanze. Secondo quarto molto inteso e grintoso per entrambe le formazioni che a due minuti all’intervallo lungo fissano il punteggio sul 27-34 per la squadra veneta. Con una bella giocata in post basso di Bianco, il secondo quarto si chiude sul 29-35 per la squadra allenata da coach Seletti.

Dopo l’intervallo Udine e Marghera ripropongono gli stessi quintetti del primo quarto. Le ospiti azzannano letteralmente la partita, aumentando l’intensità e soprattutto segnando alcuni canestri consecutivi, che valgono il più dodici (29-41). Seguono poi alcuni minuti dove la partita diventa combattuta e si segna da entrambe le parti, anche se è Marghera più determinata e gestisce il ritmo della partita. Sul finire della frazione, però, 0-7 di parziale per la Delser, e sulla terza sirena il punteggio dice 35-49 per Marghera.

La sensazione che si ha ad apertura degli ultimi dieci minuti è quella che la Delser Udine non abbia nessuna intenzione di lasciare 2 punti alla squadra ospite e a metà quarto la squadra friulana è sotto di sette lunghezze sul punteggio di 44-51. Partita molto bella da vedere nel finale, dove entrambe le squadre mostrano una gran voglia di vincere. Udine però non molla, e grazie ai canestri di Bianco e Romano si rimette in gara. Ultimo minuto vietato ai deboli di cuore: Vicenzotti impatta a quota 53, poi segue l’errore di Pastrello e incredibilmente la squadra di casa ha la palla della vittoria. Con quattro secondi sul cronometro, è Mancabelli a scoccare il tiro che fa esplodere il Carnera, concretizzando così la rimonta delle ragazze di coach Pomilio. Invano il timeout finale di Seletti: l’errore di Pieropan sigilla il 55-53 finale.

 

DELSER UDINE 55-GIANTS MARGHERA 53
(10-21,29-35, 35-49)

UDINE: Ciotola n.e., Blazevic, Bianco 6, Mancabelli 7 , Sturma 2, Vicenzotti 14, Pontoni 12 , Da Pozzo 2, Rainis 5  , Romano 7 , Mio n.e.. Coach Pomilio

MARGHERA: Fiorin, Toffolo 13, Castria 3, Granzotto n.e., Cecili 3, Pastrello 9, Giordano, Biancat, Pieropan 21, Furlani 2, Llorente 2. Coach Seletti

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy