A2 – Umbertide regola anche Civitanova Marche

A2 – Umbertide regola anche Civitanova Marche

La Feba Civitanova Marche cade ad Umbertide.

di La Redazione

La Feba Civitanova Marche cade ad Umbertide. Seconda sconfitta consecutiva per le momò che escono sconfitte dalla trasferta in terra umbra per 68-57. Una sfida che ha visto le ragazze di coach Nicola Scalabroni tenere botta alle locali per i primi due quarti, prima di cedere nel terzo quarto concedendo un parziale importante alle avversarie, 48-39, per poi chiudere sul 68-57 finale. Una sconfitta che brucia per le biancoblu che frena la striscia positiva di risultati del 2019. Per Umbertide si conferma l’ottimo trend casalingo visto che finora solo Faenza è riuscita a violare il parquet della compagine di coach Contu. “Abbiamo disputato due buoni primi quarti – commenta coach Nicola Scalabroni – poi come contro Faenza siamo incappate in un terzo quarto non ottimale: abbiamo sbagliato troppe conclusioni anche buone e Umbertide ha scavato il solco che alla fine si è rivelato determinante. Non siamo riuscite a tirare con percentuali buone ed alla fine è arrivata la sconfitta. Peccato.”

 

UMBERTIDE – CIVITANOVA MARCHE 68-57 (15-13; 11-12; 22-14; 20-18)

 

LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Pompei 14, Giudice 14, Bartolini ne, Prosperi 3, Spigarelli 10, Albanese ne, Cvitkovic 14, Moriconi 3, Paolocci 4, Olajide 6. All: Alessandro Contu.

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Maroglio ne, Orsili 15, Ortolani 5, Paoletti, Perini 9, Bocola 11, Trobbiani 2, De Pasquale 5, Giuseppone 10, Pelliccetti ne, D’Amico ne. All: Scalabroni.

Arbitri: Marco Attard di Firenze e Davide Cirinei di San Vincenzo (LI).

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy