A2- Ventello di Brezinova, Catania passa a Salerno

A2- Ventello di Brezinova, Catania passa a Salerno

Commenta per primo!

Ancora una sconfitta per la Carpedil Salerno Basket ’92, la terza stagionale: le salernitane cadono al PalaSilvestri contro l’Olympia Catania dell’ex Mara Buzzanca che s’impone 62-52.

Primo quarto totalmente da dimenticare per le irriconoscibili padroni di casa che chiudono sotto di ben diciotto punti. D’Alie e compagne dimenticano la testa negli spogliatoi e danno campo libero alle siciliane in tutto, commettendo errori evitabili. Le urla di coach Giancarlo Natale arrivano fino al centro città, e la Carpedil si scuote nei secondi dieci minuti di gioco arrivando al -5. Qualche errore di troppo in fase di tiro (soprattutto nei liberi) e alcune decisioni arbitrali discutibili consentono a Catania di staccare nuovamente a fine terzo quarto (52-41), ma la Carpedil non riesce a piazzare l’accelerata necessaria e il distacco rimarrà sostanzialmente invariato fino al termine.

Carpedil Salerno-Olympia 68 Catania 52-62 (9-27; 29-34; 41-52)

SALERNO: Fereoli, Stamegna 9, Potolicchio 8, Pierro ne, D’Alie 23, Trotta 1, Ribezzo 7, Bertan 4, Osso ne, Ardito. All: Natale
CATANIA: Guerri, Buzzanca 8, Ferlito ne, Servillo 6, Pavia 15, Anechoum 6, La Manna 2, Melissari 5, Brezinova 20, Antonelli. All: Porchi.
Arbitri: Calella/Padovano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy