A2 – Vicenza s’impone nel test contro Faenza

A2 – Vicenza s’impone nel test contro Faenza

La prima amichevole della stagione si conclude con una netta sconfitta per l’InfinityBio con il risultato di 55 a 40 a favore della VelcoFin Vicenza.

di La Redazione

Si è disputata ieri a Rovigo la partita VelcoFin InterLocks-FBP Faenza nell’ambito della due giorni Rhodigium Basket Days. E’ stato il primo probante impegno della stagione tra due squadre che militano in A2 e che ha dato esito positivo per la Squadra allenata da Aldo Corno.

Tabellino della gara:
VELCOFIN INTERLOCKS 55 – FBP Faenza 40 (19-10, 30-21, 42-33, 55-40)
VELCOFIN: Chicchisiola 14, Destro M. 10, Colombo 2, Stoppa, Mioni, Gamba 2, Ferri 12, Santarelli 11, Zanetti 4, Sartore, Matic e Monaco ne.
All. Aldo Corno
FBP Faenza: Franceschelli 4, Swienbacher 9, Franceschini 9, Morsiani 11, Caccoli, Giorgetti, Soglia 3, Meschi, Preskinyte 4, Minguzzi-Zanetti-Volta-Ballardini ne. All Cristina Bassi

Sull’incontro va subito detto che per motivi precauzionali sono rimaste in panchina da parte vicentina Matic e Monaco, da parte faentina Ballardini.

Stamattina il responso della risonanza magnetica sullo stato delle due giocatrici Velco è risultato negativo: nessuna contrattura, ma semplice affaticamento, “regalino” del fondo durissimo-quasi cemento di Malè dove Vicenza il mercoledì scorso aveva incontrato Battipaglia.
Dichiara Aldo Corno: “Ottima partita che, devo dire, mi ha piacevolmente sorpreso. Senza due big come Matic e Monaco sofferenti, le ragazze sono state magnifiche dimostrando capacità di reazione e di sapersi ciascuna prendere le proprie responsabilità. Non era così semplice: questo volevo, questo mi hanno dato. Ognuna deve aumentare la propria autostima, mostrare personalità e credere ciecamente nel lavoro che si fa: nulla accade per caso! Tutte sono meritevoli di elogio, dalla capitana Ferri al neo acquisto Chicchisiola. Ma voglio fare due nomi. Santarelli nel delicato ruolo di play ha fatto buone scelte di tiro e di passaggio giocando con l’autorevolezza che voglio da lei. Martina Destro, la nostra ventenne, ha giocato da quasi consumata veterana: davvero brava! Ma al di sopra di tutto desidero sottolineare la difesa di alto livello che abbiamo esercitato: questo sarà il punto di forza che ci contraddistinguerà per tutta la stagione. Una difesa fatta di organizzazione grinta ritmo gambe generosità intensità”.Da domani riprendono gli allenamenti. Prossimo impegno sabato prossimo amichevole ancora con Faenza in terra romagnola.

Uff.Stampa Velcofin Vicenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy