A2, Virtus Cagliari: dentro o fuori, contro Salerno è la gara senza un domani

A2, Virtus Cagliari: dentro o fuori, contro Salerno è la gara senza un domani

Commenta per primo!

“Vincere a tutti i costi”. Questo l’obiettivo che la Virtus Cagliari deve centrare questo pomeriggio, in occasione del posticipo della quarta giornata di ritorno della Poule Retrocessione contro Salerno. Occorre evitare il sesto posto, quello che porterebbe allo spareggio promozione contro la sesta classificata del girone G. A Cagliari arriva il Salerno, formazione già battuta nella sfida di andata da parte delle ragazze allenate da Nello Schirru, ma che si presentano al PalaRestivo con addirittura 4 punti in più in classifica rispetto alle cagliaritane. La vittoria quindi è d’obbligo per capitan Fava e compagne per continuare a sperare di evitare lo spareggio (verosimilmente contro Biassono). Salerno è una squadra in crescita che, nelle ultime settimane ha conquistato punti, contro le prime due della classe: Roma e Civitanova, formazioni che comandano la classifica del girone F. Concentrazione, determinazione, ottime percentuali al tiro e, un pizzico di fortuna, saranno gli ingredienti principali che la squadra cagliaritana dovrà mettere sul campo questa sera per riuscire a conquistare i due punti. Dall’altra parte Salerno vorrà trovare la salvezza. Una vittoria da parte della compagine campana chiuderebbe definitivamente il discorso retrocessione e condannerebbe la Virtus allo spareggio. Le motivazioni, alla squadra cagliaritana, non mancano, occorre soprattutto crederci e affrontare con il giusto piglio la gara odierna. Tra le avversarie occhio di riguardo dovrà essere dato nei confronti dei due punti di forza della squadra ospite: il pivot Camilla Ardito (244 punti) e la guardia Tamara Gonzales (353 punti). Anche l’apporto del pubblico sarà importante questo pomeriggio per dare ulteriore forza alla squadra affinchè possa raggiungere il successo sperato. Palla a due alle 18, arbitreranno la sfida i signori: Lorenzo D’Errico di Grugliasco (TO) e Riccardo Falcetto di Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy