A2-Viterbo: preoccupano le condizioni di Martina Rejchova

A2-Viterbo: preoccupano le condizioni di Martina Rejchova

Commenta per primo!

Terzo posto finale ma anche la brutta notizia di un infortunio alla pivot Martina Rejchova che, in questi giorni, dovrà essere valutato con maggiore attenzione.

Non è certamente positivo il bilancio della Defensor che, nel fine settimana appena concluso, ha partecipato ad un torneo a Santa Marinella; la formazione gialloblù ha esordito nel pomeriggio di sabato affrontando Ancona e rimediando una brutta sconfitta al termine di un match equilibrato solo fino alla sirena di metà gara. Nel secondo tempo le marchigiane hanno allungato e la Defensor non ha saputo reagire, ritrovandosi così a disputare il giorno successivo la finale per il terzo e quarto posto.

Contro Santa Marinella è arrivata una vittoria rovinata però dall’infortunio alla caviglia subito da Martina Rejchova. Dopo appena tre minuti di gioco, la pivot ceca è dovuta uscire dal campo per un problema apparso subito serio: “Aspettiamo tutti gli esami clinici – commenta il tecnico Carlo Scaramuccia – ma la sensazione è che possa stare fuori qualche settimana e speriamo di recuperarla almeno per la prima di campionato. A Santa Marinella, nella semifinale contro Ancona, abbiamo giocato discretamente i primi due quarti, poi siamo calati senza reagire e devo dire che è stato un passo indietro netto rispetto alle precedenti amichevoli. Il giorno successivo, contro Santa Marinella, ho visto una bella reazione quando c’è stato l’infortunio di Rejchova, le altre giocatrici hanno dato un bel contributo e con quintetti piccolissimi siamo stati in grado di trovare buone soluzioni, specialmente con Bernardini e Romagnoli. Certo si tratta di una situazione di emergenza e in serie A2 è difficile pensare di poter competere senza lunghe: per questo motivo lo staff medico lavorerà costantemente cercando di mettere Rejchova in condizione di essere in campo per la prima di campionato”.

Prima dell’esordio in serie A2, previsto a Catania, la squadra gialloblù sarà impegnata in un ultimo torneo nel prossimo fine settimana a Pomezia; sabato alle 17,30 la semifinale contro Albano, formazione che milita in serie A3, mentre l’altra semifinale vedrà opposte le padrone di casa e Napoli, avversaria della Defensor anche in campionato. Domenica le due finali, composte in base al risultato delle gare del sabato.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy