A2- Yordanova affonda Brindisi: pugliesi retrocesse in B, Viterbo salva

A2- Yordanova affonda Brindisi: pugliesi retrocesse in B, Viterbo salva

Defensor Viterbo – Guarnieri Tour Operator Brindisi 81 – 64 (32-15, 45-30, 62-52)

Commenta per primo!

Defensor ViterboGuarnieri Tour Operator Brindisi 8164 (32-15, 45-30, 62-52)

DEFENSOR VITERBO: Orchi F. 3 , Yordanova R. 20 , Riccobono M. 4 , Ciavarella G. 27 , Raiola P. NE , Romagnoli A. 7 , Puggioni A. , Flauret C. 7 , Porcu J. NE , Cutrupi A. 2 , Ndiaye A. , Spirito L. 11 ,
GUARNIERI TOUR OPERATOR BRINDISI: Toscano L. 10 , Falcone F. 2 , Boccadamo L. 12 , Rodriguez Perez D. 14 , Lauria S. , Saracino M. 2 , Miccoli M. 7 , Siccardi V. 17 , Tolardo F. , D’Agnano C. NE ,
ARBITRI:Irene Frosolini, Rebecca Di Marco,
NOTE:  Defensor Viterbo tiri liberi 14/21 (66,7%), Guarnieri Tour Operator Brindisi tiri liberi 19/30 (63,3%)

Brindisi – La sconfitta nell’ultima giornata di campionato a Viterbo sancisce ufficialmente la retrocessione diretta per la Guarnieri Tour Operator Brindisi che dice addio o arrivederci al campionato di A2. Non sarebbe neanche bastata una vittoria alle ragazze brindisine per agganciare i play out vista la concomitante vittoria di Ancona a Stabia.

Partita che si mette subito male nella prima frazione di gioco per le intrepide con Viterbo che ha nella guardia Giulia Ciavarella (27 punti a referto) e nella pivot Roksana Yordanova (20 punti a referto) le vere trascinatrici della squadra. Viterbo già alla fine del primo quarto è avanti 32-15. Con il distacco che si tiene quasi invariato alla pausa lunga 45-30. Nei restanti venti minuti di gioco le ragazze di coach Gaetano Ermito hanno un piccolo sussulto e cercano di riaprire la partita con la solita Valentina Siccardi (17 punti a referto) ed una quasi, finalmente, decisiva Perez (14 punti). Ma assorbito il colpo le laziali continuano a martellare e chiudono la contesa sull’81-64.

La Guarnieri Tour Operator Brindisi lascia la scena del campionato mentre Viterbo aggancia la nona posizione che vale la salvezza automatica. In zona play out Civitanova dovrà vedersela con Salerno mentre Viareggio incrocerà il suo destino salvezza con Ancona. Play off interessanti con la capolista La Spezia che affronterà Ariano Irpino, mentre la seconda forza del campionato Ferrara dovrà vedersela con Empoli. Completano il quadro play off Bologna-Palermo e Castel San Pietro-Stabia.

Uff.Stampa Guarnieri Brindisi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy