A2F F4 Coppa Italia: Reke domina la ripresa, la Carispezia vola in finale domando Crema

A2F F4 Coppa Italia: Reke domina la ripresa, la Carispezia vola in finale domando Crema

18 punti e 11 rimbalzi, così Reke trascina la Carispezia in finale.

E’ la Carispezia la prima finalista dell’edizione 2016 della Coppa Italia. La squadra di coach Corsolini supera con qualche patema di troppo un’ottima Crema, spinta dalla sorprendente Parmesani (9pt+5rb) in un primo tempo che ha visto le lombarde toccare anche la doppia cifra di scarto. Nella ripresa però il copione è differente: Reke (18pt+11rb) sale in cattedra, trascinando le liguri al successo. In doppia cifra anche Granzotto, che chiude con 13 punti finali la propria gara.

Spezia: Costa-Granzotto-Reani-Linguaglossa-Reke

Crema: Rizzi – Mandelli- Caccialanza- Cerri- Veinberga

PARMESANI, LIETA SORPRESA- Portano la firma di Cerri i primi punti dell’edizione 2016 delle Final Four di A2, subito replicati dal jump vincente di Costa. Partita su ritmi blandi, ma comunque apprezzabile fin dalle prime battute: Granzotto da una parte, Veinberga dall’altra producono la parità a quota otto. E’ la stessa lettone in lunetta ad aprire un mini break in cui s’iscrive anche Caccialanza dall’arco, firmando l’8-12 sul tabellone di gioco. Corradino interrompe il parziale a sfavore, ma Mandelli risponde da tre punti mettendo nuovamente cinque punti di scarto al termine della prima frazione che va in archivio sul 10-15. Il secondo quarto si apre con un bel canestro di Parmesani, seguito da un 1/2 ancora della numero dodici. Cerri da sotto insacca il più otto, ma è Parmesani a dominare la scena, piazzando l’ennesimo canestro della propria gara che vale dieci punti di scarto e il timeout immediato della Carispezia, sul 12-22. Spezia rientra fino al meno sei (16-22), ma basta un timeout alle lombarde per ritrovare la via del canestro, con Parmesani ancora on fire. Botta e risposta tra Bona e Alesiani, ma è Reke a scuotere le liguori colpendo con la bomba che tiene in scia la compagine bianconera sul meno sette. L’1/2 di Conti fissa i primi due periodi di gioco sul 22-29.

REKE IMMENSA, CARISPEZIA FINALISTA-La Carispezia parte fortissima, con Reke, Costa e Corradino che trovano l’8-0 che vale il sorpasso sul 30-29. Crema appare bloccata, tra palle perse e diversi errori banali sul fronte offensivo, differentemente da Reke che inizia a salire di giri, salendo in doppia cifra dalla lunetta prolungando il parziale aperto che tocca il 13-0 con la tripla di Linguaglossa. A interrompere il digiuno lombardo sale in cattedra prima Mandelli dalla lunga distanza, poi Conti da sotto per il meno uno. Sul fronte opposto però, le liguri riscappano con una tripla incredibile di Reke sullo scadere dei ventiquattro, imitata poco dopo da Granzotto, a bersaglio dalla lunga distanza per il massimo vantaggio sul più sette. Cerri mette l’ultimo acuto del terzo periodo, siglando il 41-36 dopo trenta minuti. L’ultima frazione parte a rilento, con entrambe le formazioni a secco per quasi due minuti: ci pensa Cerri a sbloccare il punteggio, riportando a solo punto di distanza le proprie compagne, obbligando Corsolini al timeout. E’ una pausa che rinvigorisce le liguri, con Reke che piazza due canestri di fila per il più sei, ma una bomba di Conti tiene incollate le lombarde sul 46-43. Granzotto trova un bel piazzato, ma ancora Conti trova il giusto sentiero nella difesa avversaria per depositare a canestro. Due punti di Costa rimettono sei lunghezze di scarto (51-45), ma il settimo punto consecutivo di Conti tiene in equilibrio la contesa quando si entra nell’ultimo giro di lancette. Le palle perse di Parmesani prima e Rizzi poi sanno però di titoli di coda: Costa fa solo 1/2, Visconti ci prova col minuto di sospensione, ma la palla rubata da Granzotto a quindici secondi dalla fine vale il game over, con la formazione ligure che conferma i pronostici e accede alla finale di domani. Finisce 52-47.

MVP BASKETINSIDE.COM: Reke

Carispezia La Spezia 52 – Tec Mar Crema 47

La Spezia:  Aldrighetti M. NE , Corradino M. 8 , Alesiani F. 2 , Reke L. 18 , Ardoino V. NE , Costa V. 5 , Granzotto M. 13 , Linguaglossa E. 6 , Tosi I. NE , Caldaro E. , Valente E. NE , Reani L. , All. Corsolini Marco

Crema:  Visigalli G. NE , Conti C. 10 , Zagni C. NE , Mandelli A. 6 , Veinberga I. 3 , Caccialanza P. 3 , Parmesani F. 9 , Cerri G. 12 , Donzelli A. NE , Maiocchi N. NE , Rizzi N. 2 , Bona G. 2 , All. Visconti Luca

Fotogallery a cura di Marco Brioschi – Marco Picozzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy