Al PalaVesuvio trionfa il basket nell’amichevole tra Usa e Dike Napoli

Al PalaVesuvio trionfa il basket nell’amichevole tra Usa e Dike Napoli

Commenta per primo!

Partita da non perdere per gli sportivi napoletani e palazzetto gremito come da pronostico. Dopo l’Opening Day un’altra grande serata di basket e spettacolo che la Saces Mapei Givova Napoli è stata orgogliosa di organizzare. Clima festoso, sorrisi e pacche sulle spalle ma quando si alza la contesa, è partita vera. Coach Ricchini nel pre-partita aveva chiesto alle sue ragazze di dare più fastidio possibile al team USA ma si capisce che la serata non sarà di quelle più facili quando Petronyte, contrariamente al solito, neanche impensierisce Griner sulla palla a due. Proprio il pivot numero undici in maglia a stelle e strisce rappresenta il perno su cui ruotano tutte le azioni di Coach Auriemma ed il quarto scorre con un vantaggio che arriva fino al 32-6 della fine del tempo: Parker, Robinson e la straripante Griner strappano applausi al pubblico del PalaVesuvio. Nel secondo quarto si presenta ai tifosi napoletani la stella Quinn che segna e sforna un paio di assist spettacolari rendendo meno amaro il passivo ai danni Dike. Nel frattempo però, continua ad essere straordinario quanto le ragazze di Auriemma mantengano alta l’applicazione difensiva tanto da aumentare ancora di più il passivo e chiudere il primo tempo sul 55-18. La ripresa vede le beniamine di casa ricominciare col piglio giusto tanto da pareggiare quasi il parziale del quarto (22-18) e divertire il palazzetto coi canestri di Bocchetti e Petronyte. L’ultimo parziale è tutto del duo Parker – Delle Donne con la stella delle Los Angeles Sparks e l’MVP della passata stagione WNBA a regalare momenti di pura classe agli spettatori. Notevole però lo sforzo delle ragazze in canotta arancione di vincere il quarto 14-8 e chiudere l’incontro sul finale di 85-50 per la nazionale USA.

Abbiamo avvicinato coach Auriemma al termine della partita per chiedergli che emozioni prova nel tornare in Italia e ci ha raccontato che ‘Per me non è semplicissimo ritornare a Montella durante l’anno ma quando riesco è per me una grandissima occasione. Sono contento di questa partita che mi ha riportato nella terra dove sono nato’. Ieri l’Italia, oggi la Dike, che livello di pallacanestro ha riscontrato? ‘Beh, devo ammettere che ricordavo un livello decisamente più alto ma so che il movimento è in crescita e che con la spinta giusta potrà tornare in alto’. Coach Ricchini evidenzia invece come sia stata una bella occasione di confrontarsi con una squadra di livello superiore: ‘Si, anche se mi spiace non aver potuto avere la migliore Pastore visto che già mancava Beatrice Carta come playmaker. La partita è stata utile per continuare l’inserimento di Burdick e Quinn e per finalizzare meglio i nostri meccanismi di gioco.’

Saces Mapei Givova Napoli: Minichino ne, Fassina 0, Carta ne, Moretti ne, Pappalardo 5, Bocchetti 9, Ceccarelli 0, Pastore 3, Giuseppone ne, Ivezic  10, Burdick 3, Petronyte 15, Narviciute 0, Quinn 5.

USA Basketball: Robinson 6, Vandersloot 8, Bird 6, McCoughtry 5, Griner 15, Stewart 12, Dupree 6, Delle Donne 11, Dolson 11, Parker 5.

Fotogallery a cura di Antonello Conte

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy