Alcamo suicidio perfetto: gara 1 la vince il Cus!

Alcamo suicidio perfetto: gara 1 la vince il Cus!

In cronaca. Cornice di pubblico importante a Cagliari che ospita la prima delle due sfide che decreteranno chi salirà in serie A. Alcamo parte subito forte,  trovando quattro punti consecutivi di Mandache per lo 0-4 iniziale. La risposta di Cagliari passa dalle mani della  solita Fabianova, che piazza cinque punti conscutivi ma Alcamo è sempre davanti, trascinata dai sette punti di Mandache e i primi due siglati da Caliendo (5-9). Cagliari trova anche il meno due, ma Mandache continua il suo show personale trascinando la propria squadra sul più sette (7-14). Nel finale di quarto però, la squadra di casa si affida alle conclusioni di Brunetti e Buscemi risalendo così  la china e chiudendo i primi dieci minuti sotto di sole tre lunghezze (13-16). Anche nel secondo quarto è ancora una straordinaria Mandache a guidare le siciliane, con la giocatrice rumena che tocca la doppia cifra arrivando addirittura a 17 punti personali. Cagliari però non si scompone e rientra in partita portandosi a un solo punto di margine (20-21), sospinta dai punti di Brunetti. E’ però la squadra di Petitpierre ad accelerare negli ultimi minuti, quando Prado e Milazzo s’iscrivono a referto mandando a canestro i primi punti di serata con la Gea che va al riposo avanti di  cinque (22-27). Nel terzo periodo si gioca sull’onda dell’equilibrio, con Mandache che torna a mettersi in mostra mentre Brunetti tiene a contatto le due compagini tanto che a metà tempo, i possessi che separano le due squadre son solo due. Alcamo però preme, Fassina e Gattini trovano la via del canestro e in un amen c’è l’ennesimo break dell’incontro e a dieci dal termine, il tabellone segna 33 a 40. L’ultima frazione è tutta delle ragazze di Xaxa, che fin dalle prime battute cambiano volto alla gara. E’ la tripla di Fabianova a valere il definitivo sorpasso dopo tanto inseguire, con le sarde che si portano a condurre sul 41-40. E’ una botta tremenda, perché neanche il minuto di sospensione chiamato da Petitpierre riesce a riportare la partita sui binari delle siciliane. Le universitarie infatti scappano via, andando regolarmente in lunetta con Arioli che non fallisce il più nove. Alcamo a questo punto s’aggrappa a tutto il talento offensivo di Mandache, ma è ancora Arioli a chiudere definitivamente i conti dalla linea della carità. Serie che va sull’1-0 per Cagliari, gara 2 Giovedì sera ad Alcamo.

Mvp Basketinside.com: Brunetti

Sandalia CUS Cagliari Gea Magazzini Alcamo 52-47

C.U.S. CAGLIARI: Gibertini (2), Fabianova (15), Piana (3), Buscemi (4), Azzellini (0), Oppo (1), Arioli (8), Brunetti (19), Sau (ne), Mulas (ne).

BASKET ALCAMO: Caliendo (7), Mandache (32), Milazzo (2), Gaglio (0), Fazio (0), Prado (2), Calabretta (ne), Fabbri (0), Fassina (2), Gattini (2).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy