Amichevole senza storia, Schio s’impone nettamente su Parma

Amichevole senza storia, Schio s’impone nettamente su Parma

Commenta per primo!

Vince Schio, ma soprattutto vince la solidarietà. Un incasso devoluto in beneficenza all’Associazione per la prevenzione e la cura dei tumori in Piemonte, con oltre duemila spettatori presenti, ed un Famila oggi troppo forte per il nuovo Lavezzini targato Francesco Iurlaro. Parte comunque bene la formazione dal tecnico pesarese tenendo testa alle pluricampionesse scledensi. Il primo tempo si chiude, intatti, con un dignitoso 35 a 24 per le tricolori. Ma è nella ripresa che vengono meno le forze alle ducali e si vede il maggiore tasso tecnico delle venete. All’inizio del terzo quarto Schio mette la freccia e chiude la partita con un parziale di 12 a 0. Ciò nonostante un fallo antisportivo fischiato a Godin e non sfruttato dalle parmensi. Le crociate sono in difficoltà con Harmon appena arrivata e con il fuso nelle gambe. Macaulay che dopo pochi minuti era già carica di falli contro le esperte lunghe della Famila. E poi manca una straniera dopo la dipartita di Bailey. Se aggiungi il forfait di Vian per il noto problema muscolare, si poteva fare davvero poco di più. Il finale è di 76 a 41 con la migliore delle parmigiane in Franchini: 11 punti e 3 triple. A ruota Zanoni e Ngo Ndjock con 7. Il raggiungimento dei 5 falli commessi, da nel finale l’opportunità di entrare in campo alla giovanissima Anna Chiara Manghi. Mvp della partita è stata sicuramente Jenifer Nadalin. Con lei in doppia cifra anche Anderson.

Il prossimo appuntamento in un test amichevole, il terzo, è previsto per mercoledì prossimo alle 18,30. Avversario Umbertide.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy