Basketinside Awards 2018 – A2 Femminile girone Nord

Basketinside Awards 2018 – A2 Femminile girone Nord

I premi stagionali all’A2 femminile girone Nord.

di La Redazione

Con il campionato andato in archivio nello scorso weekend, arriva il tempo dei premi stagionali, targati basketinside.com. Vince il titolo di Mvp stagionale Melisa Brcaninovic, mentre il titolo di coach of the year va a Cinzia Zanotti del Geas . Di seguito, i premi nel dettaglio.

S52018GIRA

PRIMO QUINTETTO

PM- Giulia Arturi (Geas Sesto San Giovanni): 8.5 ppg, 4.5 apg, 9.6 val
PG- Tay Madonna (Eco Program Castelnuovo Scrivia): 14.4 ppg, 5.0 rpg, 14.4 val
F-  Beatrice Barberis (Geas Sesto San Giovanni): 15.5 ppg, 6.3 rpg, 17.6 val
F- Melisa Brcaninovic (Velcofin Vicenza): 19.1 ppg, 9.3 rpg, 22.1 val
C-  Camille Mahlknecht (B&P Autoricambi Costa Masnaga): 10.6 ppg, 11.0 rpg, 20.1 val

SECONDO QUINTETTO

G- Irene Pieropan (Giants Basket Marghera): 13.1 ppg, 3.6 rpg, 8.5 val
G- Virginia Galbiati (Geas Sesto San Giovanni): 13.6 ppg, 1.9 rpg, 11.0 val
F-  Debora Vicenzotti (Delser Udine): 11.8 ppg, 4.1 rpg, 9.3 val
F- Giulia Rulli (B&P Autoricambi Costa Masnaga): 14.1 ppg, 8.0 rpg, 16.4 val
C- Lydie Katshitshi (Eco Program Castelnuovo Scrivia): 11.4 ppg, 6.4 rpg, 15.6 val

MIGLIOR GIOVANESara Toffolo (2000, Giants Basket Marghera): 8.3 ppg, 7.9 rpg, 11.3 val

COACH DELL’ANNO: 1- Zanotti 2 Chimenti 3 Sguaizer. E’ Cinzia Zanotti ad ottenere il premio di coach of the year. Dopo due anni di purgatorio ha il merito di aver riportato le sestesi in A1. E’ vero la squadra era quella da battere, ma alla fine l’obiettivo è stato centrato senza troppi patemi con un percorso netto in cui non sono mancate le difficoltà. La prima a inizio stagione, quando i problemi economici avrebbero potuto spezzare il gruppo, che al contrario si è solidificato uscendone alla grande. Non da meno l’infortunio alla giocatrice migliore Barberis, sostituita poi ottimamente da Orozovic nel rush finale. Davvero un bel modo per festeggiare l’anniversario dei 40 anni dell’ultima Coppa Campioni, caduto lo scorso aprile. Il secondo posto va a Jonata Chimenti che nella rivoluzione estiva toccata a Vicenza, ha saputo trovare la giusta chimica nonostante la perdita delle veterane. Accanto al talento cristallino di Brcaninovic, una squadra solida e ben costruita sempre dentro alla zona playoff. Chiude infine il podio Diego Sguaizer che, nonostante un finale in caduta libera, ha saputo sorprendere tutti quanti con la sua Crema portando a casa la Coppa Italia contro ogni pronostico. Importante anche il quinto posto nella graduatoria finale, che regalerà alle lombarde il primo turno playoff in casa.

MVP STAGIONALEMelisa Brcaninovic (Velcofin Vicenza). Classe 1999, al suo primo anno in Italia, Schio ha deciso di parcheggiarla a Vicenza e mai mossa si rivelò migliore. Sotto la guida di coach Chimenti, Brcaninovic ha disputato un’annata straordinaria, dominando la classifica marcatrici con ben 19 punti di media a partita. Notevole anche l’abilità a rimbalzo, dove ha chiuso con 9 di media.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy