Broni, Elisa Borghi lascia: ecco le sue parole

Broni, Elisa Borghi lascia: ecco le sue parole

Commenta per primo!

Gra­zie ‘scat­olo’. Non può che iniziare con queste due parole il nos­tro saluto ad Elisa Borghi, maglia numero 10 da Voghera, al ter­mine della sua bel­lis­sima avven­tura in maglia bian­coverde. Gra­zie per quello che ci hai fatto vivere, la pro­mozione in A2 da pro­tag­o­nista e tutte le bel­lis­sime vit­to­rie vis­sute insieme in giro per l’Italia…

“Ho iniziato a gio­care a Broni all’età di 14 anni, da allora sono pas­sati ormai 12 anni, sem­pre fedele agli stessi col­ori. Con mio grande dispi­acere, misto anche ad un pizzico di delu­sione, il prossimo anno sportivo non vestirò questa maglia. Vor­rei comunque fare alcuni ringrazi­a­menti… Ringrazio quelle per­sone tra tutte che in questi lunghi anni hanno cre­duto non solo in me come gio­ca­trice ma anche in me come per­sona. Ringrazio quegli allena­tori pas­sati da Broni che mi hanno fatto crescere e che hanno riposto in me la loro fidu­cia. Ringrazio tutte le gio­ca­trici con cui ho gio­cato in questi anni, con alcune delle quali ho stretto impor­tanti rap­porti di ami­cizia. Ringrazio il pub­blico di Broni che con grande pas­sione e in maniera dis­in­ter­es­sata ha sem­pre seguito la squadra. Un ringrazi­a­mento più che doveroso va ai Viking Broni per­ché per una gio­ca­trice è un onore e un piacere scen­dere in campo al vostro fianco. In ultimo vor­rei fare un grosso in bocca al lupo a quelle che sono state mie com­pagne di squadra la pas­sata sta­gione sot­to­lin­e­ando che nonos­tante gli impre­visti e le scon­fitte il gruppo cre­atosi è stato tra i migliori che ricordo. Di questi anni con­serverò dei ricordi bel­lis­simi. Sperando che sia solo un arrived­erci, in bocca al lupo”. 

ELISA ‘scatolo’

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy