A2- Campobasso senza continuità, La Spezia fa festa

A2- Campobasso senza continuità, La Spezia fa festa

Pronto riscatto per la Crédit Agricole Carispezia, che espugna il PalaVazzieri di Campobasso col punteggio di 45-57.

di La Redazione

Pronto riscatto per la Crédit Agricole Carispezia, che espugna il PalaVazzieri di Campobasso col punteggio di 45-57. Vittoria importante per le bianconere, che ora incrementano il loro vantaggio sulla formazione avversaria, portandolo a 4 lunghezze, e consolidando così il sesto posto in classifica. Una prova di carattere da parte delle spezzine, che reagiscono alla prestazione opaca di mercoledì contro Palermo. Sugli scudi le tre veterane della CA Carispezia: Chiara Cadoni è stata la miglior realizzatrice del match con 20 punti siglati, mentre per il capitano Betty Linguaglossa è arrivata una doppia-doppia da 10 punti e 13 rimbalzi; a completare il quadro ci sono i 13 punti di Elisa Templari. Un successo ottenuto nonostante le polveri bagnate da oltre l’arco, con un 2/17 da 3 (11%) compensato dall’ottimo 67% da dentro l’area (19/28, Cadoni 9/11). In ogni caso è una vittoria di squadra e della difesa, che tiene la formazione avversaria sotto i 50 punti segnati in tutto il match.

Il primo canestro è di Campobasso, firmato Di Gregorio, a cui risponde Cadoni. Un libero sempre di Di Gregorio ed un canestro di Reani danno l’ultimo vantaggio a La Molisana (5-2), prima di ritornarci all’inizio del terzo quarto. Da questo momento sarà la CA Carispezia a prendere le redini della partita, che chiude la frazione avanti, sull’11-16. Le bianconere azzannano l’incontro, creando un parziale di 11-0 dall’inizio del secondo periodo (+16), chiuso da una tripla di Di Gregorio, la quale avvia il contro-break delle padrone di casa (14-0), permettendo alla propria squadra di andare all’intervallo lungo sotto di due sole lunghezze (25-27).

Nel terzo quarto La Molisana mette la testa avanti (29-27), poi però sarà costretta a rincorrere le bianconere per il resto della gara, le quali toccano il +8 con due liberi di Corradino (35-43). La frazione si chiude sul 37-43 per le ragazze di coach Corsolini. Nell’ultimo periodo la CA Carispezia costruisce un parziale di 9-0 che indirizza definitivamente l’incontro in direzione spezzina (37-52). Da questo momento le bianconere amministrano il vantaggio senza particolari problemi, e chiudono il match sul 45-57. La vittoria permette di salire a quota 30 punti in classifica, mantenendo ben saldo il sesto posto.

LA MOLISANA CAMPOBASSO 45-57 CA CARISPEZIA LA SPEZIA (11-16, 25-27, 37-43)

CAMPOBASSO: Corsetti, Alesiani 5, De Pasquale, Dentamaro, Ciavarella 11, Di Gregorio 10, Dzinic 2, Di Costanzo 11, Reani 6, Landolfi. ALL. Sabatelli.

LA SPEZIA: Da Silva ne, Lucca, Gentle ne, Corradino 8, Templari 13, Mazza 2, Tosi, Linguaglossa 10, Cadoni 20, Innocenzi ne, Giuseppone 4, Stoichkova ne. ALL. Corsolini.

Ufficio Stampa Crédit Agricole Carispezia Cestistica Spezzina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy