COPPA LOMBARDIA – Il Sanga Milano regola Crema

COPPA LOMBARDIA – Il Sanga Milano regola Crema

Successo per la formazione di coach Pinotti.

di La Redazione

Al termine di una gara in equilibrio, il Sanga Milano vince la sfida contro il Basket Team Crema trascinato dai 15 punti della nuova pivot Kostova. Di seguito i tabellini.

SANGA MILANO – BASKET TEAM CREMA 53 46

Milano: Guarneri 4, Calciano 3, Capucci, Pagani 2, Visigalli 2, Trianti 2, Stilo ne, Kostova 15, Gombac 8, Toffali 4, Zagni 7, Quaroni 6. All.Pinotti

Crema: Nori 6, Agosti ne, Iuliano 3, Melchiori 8, Capoferri 11, Grassia 1, Blazevic 4, Caccialanza 2, Fr. Parmesani 2, Cerri 5, Fe. Parmesani ne, Rizzi 4. All.Sguaizer

Premesso che i risultati delle partite in pre stagione vanno presi con il beneficio di inventario, non molti avrebbero scommesso sulla vittoria e il bell’esordio di un giovanissimo Sanga completamente rinnovato, nelle giocatrici e nel gioco, contro un Basket Crema costruito per provare il salto di categoria, dopo la bella vittoria in Coppa Italia dello scorso anno. Crema che veniva da una chiara vittoria il giorno prima sulla matricola ma già ottima Varese, nella prima giornata di Coppa Lombardia.

L’inizio è di marca cremasca con un facile 2-6 su alcune disattenzioni difensive orange. Al rientro dal time out sono Toffali e la bulgara Kostova a fare la differenza per un 13-6 e un 15-8 di una pimpante Milano, che sembrano indirizzare la partita. Ma Melchiori e Capoferri (tripla del sorpasso 14-15) non ci stanno, prima che due liberi di Zagni fissino il punteggio del primo quarto sul 16-15 per un Ponte Casa d’Aste Milano implacabile dalla lunetta.

Il secondo è il quarto delle ampie rotazioni. Dopo un buon inizio delle Sanga Girls con Visigalli e Gombac in evidenza, sono le cremasche a dettar legge che, grazie a un miglior gioco corale, riescono ad andare a segno con diverse atlete guidate dal duo Melchiori/Nori, prefigurando l’esaurimento delle batterie milanesi che, peraltro, venendo da una settimana di duro lavoro nel raduno pre-stagionale di Chiavenna, avrebbero avuto tutte le “scuse” per tirare i remi in barca. Solo una “bomba” della lunga Gabriela, teneva il Sanga ancora incollato al risultato alla pausa lunga (29-34).

Giusto il tempo per coach Pinotti e il suo staff tecnico di rimettere le cose a posto, che il terzo quarto sembra consegnare l’inerzia della partita al Basket Crema. Dopo un inizio con polveri bagnate su entrambi i fronti, è Nori ad allungare ancora per il massimo vantaggio ospite (+7), ma da lì in poi il Sanga Milano sale in cattedra tirando giù la saracinesca e aumentando attenzione e aggressività difensiva. Saranno solo quattro i punti subiti fino al termine del terzo quarto (43-40) a fronte di un attacco milanese spumeggiante con ben sei giocatrici a referto (14-6 il parziale). E solo altri sei punti subiti fino alla fine di una partita ben giocata e bene amministrata dai playmakers orange, tra le quali si distingue un’ottima Quaroni per intuito e “faccia tosta”. Spinge e guida da veterana, dettando i giusti ritmi alla squadra. Quasi non ci si accorge neppure del quinto fallo fischiato all’ottima Kostova, davvero brillante il suo esordio e prezioso il suo apporto per la giovanissima squadra di coach Pinotti (età media 21 anni), che con le ottime Guarneri e Zagni, mantiene il controllo delle plance, fino a una rassicurante e meritata vittoria finale (53-46).

E’ Pinotti stesso, al termine di una partita combattuta, a tracciarne un ritratto: “Partita di inizio stagione ma partita sentita su entrambi i fronti. A fare la differenza la nostra difesa e quella mentalità che predico da anni, di non arrendersi mai davanti alle difficoltà. La capacità di trasformare la propria azione, interpretando e superando i problemi che ci si presentano durante una gara, sono quell’ingrediente essenziale che ogni ottima squadra deve perseguire e conservare. La Resilienza è la principale dote dei vincenti. Per il resto abbiamo ancora tanto da lavorare e migliorare, per farci trovare pronti al debutto in campionato il 29 settembre, nel nostro fortino del Pala Giordani nella Zona di Via Padova a Milano”.

Pala Giordani che sarà la terza tappa di questa importante Coppa Lombardia il prossimo sabato 15 settembre in Via Cambini 4 a Milano, e che vedrà le padrone di casa de Il Ponte Casa d’Aste Milano, sfidare le varesine del Basket Varese di Lilli Ferri con inizio gara alle ore 17.30. A seguire Carugate – Costa Masnaga che avranno nelle loro fila giocatrici che sono state importanti nella storia del Sanga, a cominciare da Maffenini e Albano (allenatori Piccinelli e Mazzetto) per Carugate, e Tibè, Picotti e Liga Vente per Costa Masnaga. Tutti grandi protagonisti nelle fila orange. Che sia allora una giornata di grande festa per il popolo orange e per chi vorrà seguire dal vivo le gesta di una pallacanestro femminile che merita la ribalta e le luci dei grandi eventi sportivi.

Fotogallery di Marco Brioschi

Sanga - Crema

Uff.Stampa Sanga Milano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy