Dallas ha una franchigia WNBA, prende il posto delle Tulsa Shock

Dallas ha una franchigia WNBA, prende il posto delle Tulsa Shock

Commenta per primo!

www.dallasnews.com
Finisce l’era delle Tulsa Shock in WNBA e inizia quella delle Dallas Wings. Dall’Oklahoma ci si sposta in Texas, infatti le Wings giocheranno nel palazzetto di University of Texas at Arlington, il quale ha una capienza di 7 mila posti. Arlington è giusto a metà tra Dallas e Fort Worth, tanto che Mark Tatum, Deputy Commissioner and Chief Operating Officer della NBA, ha detto che l’area di Dallas-Fort Worth è la casa dei migliori e più appassionati tifosi di basket del mondo. Alla presentazione anche le stelle Skyler Diggins (infortunata a fine stagione con rottura del crociato anteriore, ma dovrebbe tornare disponibile per la prima gara delle Wings, prevista per il 16 maggio 2016) e Odyssey Sims che ha giocato la High School nella vicina Irving MacArthur e il college a Baylor. Ma anche il coach Fred Williams ha vissuto la sua infanzia poco distante. Inoltre l’ala Tiffany Jackson-Jones fece l’HS a Duncanville e l’Università a Texas, mentre l’ala/centro Plenette Pierson è di Houston e giocò per Texas Tech. Ritorna una squadra pro femminile nella patria di Mavericks (NBA), Cowboys (NFL), Rangers (MLB), FC Dallas (MLS) e Stars (NHL) dopo i fasti delle Dallas Diamonds tra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli ’80.
Sims a sinistra, Diggins a destra || dallasnews.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy