Dike Napoli, presentate le nuove arrivate

Il punto in casa Dike Napoli.

Commenta per primo!

Bella mattinata quella trascorsa stamattina nella nuova sala stampa del PalaVesuvio in compagnia dei primi quattro volti nuovi della Saces Mapei Givova 2016-2017. Il contributo integrale degli interventi è on-line sulla nostra pagina facebook, ma eccole in rapida successione le impressioni di giocatrici, dirigenti e tecnici della Dike Napoli. Tocca a Lucio Pengue con la solita professionalità ed allegria dettare i ritmi della conferenza ed è ovviamente il Vicepresidente Pino Zimbardi a rivolgere un caloroso saluto di benvenuto a tutti gli ospiti presenti. Zimbardi evidenzia il percorso svolto dalla società in questi anni ed enfatizza in particolare gli sforzi di portare a Napoli, al fianco di giocatrici di grosso calibro come quelle che si andavano a presentare, diverse giovani che serviranno a completare il roster della prima squadra ed a migliorare i risultati prodotti dalle squadre giovanili. Quando il microfono passa a Massimo Protani, il neo-presidente della Lega Basket Femminile e confermato General Manager della Saces Mapei Givova, analizza così la prossima stagione: ‘Il campionato, per come la vedo io, è diviso in due blocchi abbastanza definiti. Un primo composto da sei squadre: Schio, Ragusa, Venezia, Napoli, Lucca e San Martino di Lupari. Ecco, vedo bene in particolare queste sei squadre per il prossimo campionato…e tra queste vedo molto bene Napoli.’Coach Ricchini presenta al pubblico le quattro atlete evidenziando come siano legate da un minimo comune denominatore: ‘Abbiamo scelto queste giocatrici perché come me, il mio staff e la società, sono animate da una grande voglia di raggiungere risultati importanti e provare ad arrivare fino in fondo. Veniamo da un primo anno in cui abbiamo raggiunto la semifinale e da uno successivo in cui invece le cose non hanno funzionato come volevamo per una serie di motivi: quest’anno le premesse sono ottime e sappiamo che dobbiamo fare entusiasmare il nostro pubblico che davanti a buoni risultati sa essere caloroso e passionale. Andremo ovviamente incontro a delle difficoltà perché accoglieremo i nostri due pivot strada facendo, ma stiamo lavorando bene e sapremo essere pronti per l’inizio di campionato.’ E’ Gemelos la prima giocatrice a rispondere alle curiosità dei giornalisti, e lei si sofferma soprattutto sull’ambiente che ha trovato qui a Napoli: ‘Ammetto che mi piace molto e mi sto trovando davvero bene. Noto molta professionalità e questa cosa ci aiuta a lavorare ancora meglio. Siamo un buon gruppo e mancano ancora due pedine fondamentali: non giriamoci troppo intorno, vogliamo vincere e finire almeno tra le prime quattro!’ Sabrina Cinili non nasconde invece le proprie ambizioni partendo da un aneddoto: ‘Quando due anni fa venni a giocare a Napoli i play-off con Ragusa, ricordo che abbandonai il palazzetto pensando che avrei voluto giocare per quei tifosi nel mio futuro. Ricordo un’atmosfera bellissima, un ambiente straordinario, tutto colorato di arancione e tutto incredibilmente perfetto. Sentivo quel calore che ti fa giocare meglio e ti regala emozioni uniche. Eccomi qui, sono felice. Come sempre ho un’idea fissa per la testa: devo vincere contro Schio! Possiamo farlo perché qui c’è un clima ideale che non ho mai trovato in nessun altra squadra.’ Spazio poi a Gonzalez e Chesta che conoscono Napoli e non hanno avuto molti dubbi sull’accettare l’offerta della Dike. Gonzalez parte proprio dal chiodo fisso di Sabrina…’Sul campo di Schio ho vinto una Coppa Italia e faremo tutto il possibile per ripetere queste imprese… Io sono tornata a Napoli ed in pratica sono tornata a casa. Sappiamo cosa possiamo dare ma la stagione è lunga e non è mia abitudine promettere cose particolari; anzi, che daremo sempre il massimo per fare felici i nostri tifosi, quello si!’ Infine Chesta racconta come questa chiamata sia per lei fondamentale per la propria carriera: ‘Si, voglio arricchire il mio percorso di crescita qui in Italia raggiungendo finalmente il mio primo play-off scudetto. Sono contenta di essere qui: c’è il mio fidanzato, la sua famiglia ed io voglio vincere tanto con questa maglia.’

La Saces Mapei Givova ringrazia giornalisti, tifosi ed operatori radiotelevisivi della presenza alla conferenza e ricorda che il 7 ottobre (il programma sarà reso noto nei prossimi giorni), l’intero staff con le atlete ed i dirigenti, sarà presente a bordo di una nave della MSC per uno spettacolare incontro con la città.

Uff.Stampa Dike Napoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy