ELW, Lavender è troppo sola: Schio perde ancora

ELW, Lavender è troppo sola: Schio perde ancora

Villeneuve d’Ascq-Lille vince agilmente 69-50

di La Redazione

ESB Villeneuve d’Ascq/Lille Metropole vs Famila Wuber Schio 69-50 (17-20, 35-29, 55-37)

ESBVA-LM: Mendy 9, Bremont 6, Sy-Diop 7, Evans 6, Bar 14, Bjorklund 11, Kamba 9, Diallo 5, Gomis 2, Jakovljevic, Mavambou. All: Dusart

SCHIO: Gruda 8, Lavender 14, Battisodo 10, Gemelos 3, Crippa 2, Fassina 6, Lisec 2, Filippi, Andre 2, Micovic 3, Chagas, Masciadri NE. All: Vincent

Non si sblocca il Famila Schio che raccoglie la terza sconfitta consecutiva cadendo sul campo delle transalpine. Privo di Dotto, il Famila gioca un gran primo quarto e resta in scia nel secondo, prima di cedere malamente nella ripresa sotto i colpi di Bar e compagne.

Gruda e Lavender aprono le danze, ma Bar e Sy-Diop rispondono per le rime. Il primo quarto scorre via piuttosto rapidamente, con le due compagini a rispondersi colpo su colpo. Battisodo trova la parità a quota 12, mentre i canestri di Crippa e una positiva Fassina valgono il 17-20 dopo un quarto. Nel secondo periodo Lavender firma il più cinque, ma le francesi hanno una marcia differente e il meno uno firmato da Bar suona come il primo campanello d’allarme. Vincent chiama timeout, ma al rientro Bar ed Evans aprono il break che vale il 35-29 a fine primo tempo. Nel terzo quarto c’è una squadra sola in campo: Battisodo e Gruda tengono a contatto il Famila nei primi tre minuti (38-33), ma è un fuoco di paglia. L’attacco delle orange va in tilt e la difesa non va meglio, dato che Lille in contropiede punisce costantemente la formazione scledense con Evans, Bremont e Bjorklund a scrivere il 47-33. Gruda ferma il parziale ma l’inerzia è tutta delle padrone di casa che allungano fino al 55-37 della terza sirena. L’ultimo quarto non ha più storia, con Lille che amministra il vantaggio chiudendo con un netto 69-50 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy